Sampdoria, Montella: “Con la Fiorentina nessuna rivincita, ai viola toglierei Borja e Ilicic”

Sampdoria, Montella: “Con la Fiorentina nessuna rivincita, ai viola toglierei Borja e Ilicic”

La conferenza del tecnico dei blucerchiati.

Commenta per primo!

Le tre volte in cui ha affrontato i viola, non ha mai perso.

Vincenzo Montella torna a Firenze da avversario: i precedenti contro i toscani dicono due pareggi e una vittoria. Riuscire a portar punti dal Franchi sarebbe un toccasana per la classifica dei blucerchiati. “A Firenze è un ritorno piacevole, ho passato tre anni bellissimi in cui sono cresciuto e la squadra è cresciuta con me anche come risultati. Sono le cose belle del calcio”, ha detto alla vigilia della sfida Montella.

Dopo la sosta – “Dopo la sosta è sicuramente diverso, ma lo è sia per noi che per gli avversari. E’ una partita cruciale, abbiamo bisogno di fare punti e di fare la prestazione per toglierci dalla situazione in cui siamo tornati dopo il Chievo. Anche se sono un ex è una partita in cui i punti valgono come in tutte le altre”, ha aggiunto l’allenatore dei genovesi.

SERIE A, LA CLASSIFICA AGGIORNATA

I viola –La Fiorentina è molto organizzata nella fase di non possesso, è molto aggressiva. Bisognerà vedere come difendersi dalla loro aggressività. Mi piace come giocano, perché si avvicina molto alle mie idee. Chi toglierei ai viola? Tanti giocatori mi piacciono, su tutti Borja Valero e Ilicic”, le parole del mister campano.

Nessuna vendetta – “Domani non sarà una rivincita, questo sentimento non mi appartiene. Non nutro rancore per nessuno. E’ una partita importante, abbiamo alcuni vantaggi sui nostri avversari per la salvezza, in termini di rosa e di punti, ma non dobbiamo sottovalutare i rischi. Fare punti domani potrebbe darci un’ulteriore spinta”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy