Sampdoria, Ferrero: “Tifosi mi insultano perché mi amano, resto qui per rendere Samp migliore”

Sampdoria, Ferrero: “Tifosi mi insultano perché mi amano, resto qui per rendere Samp migliore”

Le parole del presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero.

2 commenti

“La stracittadina è una partita particolare e quando entri con l’atteggiamento sbagliato poi si vede perché è sempre una grande emozione. Capisco gli insulti dei tifosi, ma loro mi insultano perché mi amano, sono sampdoriano e tifoso del calcio”.

Intervenuto a Radio Crc il presidente Massimo Ferrero ha detto la sua sul momento delicato in casa Sampdoria, ieri pesantemente contestata al centro sportivo di Bogliasco“Faremo lo stadio a Genova, ci stiamo muovendo anche per ciò che concerne le infrastrutture e il centro sportivo. Poi- ha continuato– vedremo di fare anche uno stadio tutto nostro perché è fondamentale nel calcio. Classifica? E’ stato un campionato difficile, nessuno si aspettava questa nostra posizione. Ferrero resta alla Samp perché ama la Samp e lavora per questa società tante ore al giorno affinché diventi una società migliore”.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Max88 - 8 mesi fa

    Ferrero può piacere o non piacere ma è pur sempre un personaggio del mondo calcio, fa parlare di se più per come è la persona che per i risultati sportivi che consegue la sua squadra e qualche suo collega magari potrebbe ingelosirsi…peccato che non è alle sue dipendenze e quindi non può esonerarlo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Max88 - 8 mesi fa

    E’ inutile negarlo può piacere o non piacere ma Ferrero è pur sempre un personaggio che fa parlare di se più come persona che come risultati sportivi e qualcuno altro presidente-personaggio potrebbe ingelosirsi…peccato che non può esonerarlo perchè non è alle sue dipendenze 😀 😀 😀

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy