Sampdoria, ds Osti: “Raggiungiamo i 40 punti e tre squadre saranno dietro di noi”

Sampdoria, ds Osti: “Raggiungiamo i 40 punti e tre squadre saranno dietro di noi”

Le parole del diesse blucerchiato in vista delle ultime otto gare di campionato.

Commenta per primo!

Domenica il passo falso contro il Chievo Verona, ieri la tradizionale visita all’ospedale “Giannini Gaslini” di Quarto per la consegna delle uova di cioccolato blucerchiate.

La Sampdoria fra le mura amiche del Ferraris non è riuscita ad inanellare il quarto risultato utile consecutivo e ad archiviare il capitolo salvezza. “Dobbiamo ripartire subito, lasciando da parte quello che è stato e archiviando in fretta la sconfitta contro il Chievo. Sappiamo che dopo la mini serie positiva questo stop non ci voleva – ha dichiarato Carlo Osti, direttore sportivo della Samp, a margine dell’evento a Quarto -. Ora ci sarà da lottare, a cominciare dalla partita di Firenze. Anche il calendario non è particolarmente favorevole, visto che incontreremo squadre che hanno obiettivi importanti”.

Video, Serie A: Sampdoria-Chievo Verona 0-1, gli highlights del match

Corsa salvezza – Dopo la sosta, gli uomini di Vincenzo Montella affronteranno la Fiorentina al Franchi e ospiteranno l’Udinese a Marassi. Una gara chiave, un ennesimo scontro diretto per la formazione blucerchiata. “Con l’Udinese sarà uno scontro diretto, ma magari contro il Milan incontreremo meno difficoltà per il nostro modo di giocare. Non dobbiamo guardare i risultati delle altre, facciamo 40 punti e dietro tre squadre ci saranno”, ha concluso Osti.

Leggi anche: A tutto Sorrentino: “Il mio slogan per salvare il Palermo. L’Italia ci dà in B, lotteremo contro tutto”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy