Sampdoria: bilancio in rosso per 24 milioni di euro, Ferrero bussa a Garrone

Sampdoria: bilancio in rosso per 24 milioni di euro, Ferrero bussa a Garrone

Sta già per esaurirsi la ricca dote, 36,5 milioni, lasciata nelle casse della Sampdoria dalla famiglia Garrone lo scorso giugno, pochi giorni prima di uscire (almeno formalmente) dalla scena.

Commenta per primo!

Sta già per esaurirsi la ricca dote, 36,5 milioni, lasciata nelle casse della Sampdoria dalla famiglia Garrone lo scorso giugno, pochi giorni prima di uscire (almeno formalmente) dalla scena del calcio che conta e vendere la proprietà della Sampdoria all’imprenditore cinematografico romano Massimo Ferrero. Come rivelato dal quotidiano finanziario MF, complice la perdita del 2014, 24,6 milioni (a fronte di ricavi per 59,2 milioni), ora il nuovo patron del club genovese deve trovare capitali freschi con una certa fretta. Che li metta di tasca sua, come promesso a febbraio (3 milioni) o che li chieda ad altri. La società, per centrare gli obiettivi del business plan che fa leva su risanamento dei conti, ritorno al pareggio reddituale e finanziario già nel 2015 e addirittura generazione di utili e flussi di cassa per i due esercizi successivi, necessità di nuova liquidità.

E così, riporta calcioefinanza – se la finanziaria della famiglia Ferrero, Sport Spettacolo Holding (capitale sociale di 950 mila euro e patrimonio netto di 6,7 milioni) pochi mesi fa «ha provveduto a effettuare un’anticipazione finanziaria di 3 milioni, rendendosi disponibile a convertirla se necessario in versamento in conto capitale», è altrettanto vero che l’impresario capitolino proverà a bussare ancora una volta alla porta dei Garrone.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy