Mercato: Palermo, operazione attaccante. Zamparini ci prova per Eder, i dettagli e le cifre

Mercato: Palermo, operazione attaccante. Zamparini ci prova per Eder, i dettagli e le cifre

Il Palermo programma il futuro. E a fronte della cessione eccellente di Paulo Dybala e ad altre fisiologiche partenze degli elementi che non rientrano più nei piani del club di viale del.

Commenta per primo!

Il Palermo programma il futuro. E a fronte della cessione eccellente di Paulo Dybala e ad altre fisiologiche partenze degli elementi che non rientrano più nei piani del club di viale del Fante, Beppe Iachini ha preteso adeguate garanzie tecniche in merito al prossimo mercato estivo. Come anticipato alcuni giorni fa, il desiderio espresso dal tecnico di Ascoli Piceno nel corso di un summit di mercato con lo staff dirigenziale, sarebbe Eder Citadin Martins, identificato come jolly di lusso in grado di far fare il salto di qualità al reparto offensivo rosanero. Iachini stravede per il ragazzo che conosce alla perfezione, che ha già allenato e forgiato in passato in due diverse occasioni: a Brescia nella stagione 2010-11 (in cui ha collezionato 35 partite e sei gol) e successivamente alla Sampdoria. La Sampdoria valuta l’italo-brasiliano non meno di 10 milioni di euro, cifra certamente non alla portata attuale del club di Maurizio Zamparini. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del Secolo XIX – il Palermo, al momento, sarebbe disposto a mettere sul tavolo cash (sei-sette milioni di euro) più contropartite. Quali? Emiliano Viviano e Samir Ujkani. Con la società di Massimo Ferrero c’è, infatti, ancora una partita aperta che riguarda il riscatto di Viviano, fissato intorno ai 4,5 milioni di euro; mentre il portiere kosovaro è particolarmente stimato dal neo-tecnico Walter Zenga. La concorrenza è agguerrita, Eder piace in Premier League con West Ham, Stoke City e Crystal Palace che nelle prossime ore dovrebbero incontrare il patron blucerchiato per trattarne l’acquisto. Ma il calciatore non sarebbe pienamente convinto dell’ipotesi inglese e preferirebbe restare in Italia. Nei prossimi giorni scopriremo se vi sono i margini per aprire una vera e propria trattativa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy