Ferrero: “Zamparini non ci crede. Mi ha chiamato per scusarsi”

Ferrero: “Zamparini non ci crede. Mi ha chiamato per scusarsi”

Zamparini e Ferrero, la storia continua. Anche se l’episodio odierno sembrerebbe essere l’ultimo, l’epilogo di una serie di ‘botta e risposta’ al veleno. Ieri la dichiarazione sui generis del patron.

Commenta per primo!

Zamparini e Ferrero, la storia continua. Anche se l’episodio odierno sembrerebbe essere l’ultimo, l’epilogo di una serie di ‘botta e risposta‘ al veleno. Ieri la dichiarazione sui generis del patron del Palermo (“Iachini sarebbe un cretino ad andare l’anno prossimo alla Samp di Ferrero”, ndr), oggi il presidente dei blucerchiati risponde così. “Zamparini mi ha chiamato per scusarsi dopo che in rete è circolata questa sua presunta frase. Mi ha detto di non crederci. Per me la questione è già nuovamente chiusa. Sapete come la penso sul calcio: ci vuole freschezza, ottimismo e finirla con i vecchi modi al veleno”, le parole di Ferrero al SecoloXIX.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy