Ferrero: “Vicenda Barreto? Da persona educata quale sono, ho chiamato Zamparini per comunicargli che avevo preso il suo giocatore”

Ferrero: “Vicenda Barreto? Da persona educata quale sono, ho chiamato Zamparini per comunicargli che avevo preso il suo giocatore”

Intervistato ai microfoni di Radio In durante la trasmissione AperiSport, il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, è tornato sulle vicende legate a Munoz e Barreto, di fatto strappati.

Commenta per primo!

Intervistato ai microfoni di Radio In durante la trasmissione AperiSport, il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, è tornato sulle vicende legate a Munoz e Barreto, di fatto strappati al Palermo a fine contratto. “Munoz e Barreto? Non sono vicende, voi giornalisti cercate di creare attorno a loro dei casi, ma non è così. Da Barreto mi aspetto molto, è un buon centrocampista. Me l’hanno segnalato i miei uomini mercato e ci siamo mossi per prenderlo. Dopo aver praticamente chiuso per il paraguaiano – racconta -, ho telefonato a Zamparini per comunicarglielo, perché sono educato io. Ogni club lavora come può, l’importante è l’educazione e il rispetto. Io rispetto Zamparini, ogni club fa i suoi affari”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy