Di Carlo:”Col Livorno a Marassi,che emozione”

Di Carlo:”Col Livorno a Marassi,che emozione”

“Sarà emozionante per me rientrare in quello stadio e rivedere quei colori bellissimi, quelle maglie, sentire quei tifosi. E le emozioni sono un qualcosa di forte e sincero”. Lo ha detto.

Commenta per primo!

“Sarà emozionante per me rientrare in quello stadio e rivedere quei colori bellissimi, quelle maglie, sentire quei tifosi. E le emozioni sono un qualcosa di forte e sincero”. Lo ha detto l’allenatore del Livorno, Mimmo Di Carlo, a pochi giorni dalla sfida di campionato contro la Sampdoria. “Non ho rivincite personali da prendermi con nessuno – ha dichiarato al Secolo XIX -. Anzi, semmai in questo momento mi sento di ringraziare ancora Riccardo Garrone per quell’opportunità che mi ha dato. Ricordo la prima volta che lo incontrai: mi colpirono la sua dolcezza e la sua tranquillità. Domenica saluterò tutti. Da Garrone al team manager Ajazzone, dal dottor Baldari a Marangon, con tutti ho mantenuto contatti e buoni rapporti. Adesso alleno il Livorno. Quando sono arrivato eravamo ultimi, ci siamo ripresi e siamo lì, consapevoli che la strada è ancora lunga. A me piacciono le sfide e dove ci sono le difficoltà, ci sono anche opportunità. Proprio come successo a Mihajlovic, che ha fatto un ottimo lavoro alla Samp, rendendola una squadra veloce e coraggiosa. Verremo a Marassi per fare la nostra partita. Io con un bagaglio di emozioni in più”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy