Totti: “Fare l’allenatore? Conoscendo il mio carattere, non saprei gestire un gruppo”

Totti: “Fare l’allenatore? Conoscendo il mio carattere, non saprei gestire un gruppo”

Il capitano della Roma in un’intervista concessa a Walter Veltroni: “Con Spalletti un rapporto che va oltre il calcio”.

Commenta per primo!

Di domani non v’è certezza.

E’ un po’ la condizione che sta vivendo Francesco Totti. Certo, va specificato che la chiave di lettura è ben diversa da quella data da Lorenzo de’ Medici. Il capitano della Roma non ci pensa e, almeno per adesso, non vuole pensarci, perché il suo pensiero è focalizzato sul campo e sui prossimi gol da segnare e far segnare ai compagni in gialloross.

In un’intervista concessa dalla leggenda capitolina a Walter Veltroni, viene affrontato proprio il tema del post-ritiro dal calcio giocato. “Mi piacerebbe allenare? Da una parte sì, ma per ora non ci penso – premette Totti -. Ma conoscendo il mio carattere, per adesso non saprei gestire un gruppo. Poi magari scatterà qualcosa dentro di me, e lo farò. Chissà… Con Spalletti mi trovo bene: ho un buon rapporto, che va oltre il calcio”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy