Spolli: “Ma quale rigore, il tiro di Chochev mi ha colpito in faccia. Gli arbitri…”

Spolli: “Ma quale rigore, il tiro di Chochev mi ha colpito in faccia. Gli arbitri…”

“Il rigore? Il tiro di Chochev mi ha colpito in faccia, ma gli arbitri possono sbagliare, sono contento per aver giocato con la Roma ma sono dispiaciuto per il risultato”. Lo ha detto il difensore.

Commenta per primo!

“Il rigore? Il tiro di Chochev mi ha colpito in faccia, ma gli arbitri possono sbagliare, sono contento per aver giocato con la Roma ma sono dispiaciuto per il risultato”. Lo ha detto il difensore giallorosso Nicolas Spolli a fine partita ai microfoni di Roma Tv. “La Serie A è un campionato duro, c’è qualità, ho avuto la fortuna di esordire con la Roma e ora penserò al futuro – aggiunge l’ex Catania -. Peccato per quel rigore, l’ho presa in faccia la palla, chiaramente non era rigore, però gli arbitri possono sbagliare“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy