Serie A: doppio Dzeko e Perotti, il Pescara è ko. Le immagini e la classifica aggiornata

Serie A: doppio Dzeko e Perotti, il Pescara è ko. Le immagini e la classifica aggiornata

I giallorossi vincono il primo dei tre posticipi di giornata contro il Pescara, 3-2 il risultato finale all’Olimpico.

4 commenti

Il commento

La Juventus perde e la Roma ne approfitta battendo 3-2 il Pescara e portandosi così a meno 4 dai banconeri.

A deciderla è sempre lui, Edin Dzeko che fa partire i giallorossi in quinta. Pronti, partenza, via e al 10′ già Roma in vantaggio per 2-0 grazie ai gol del bosniaco che sigla il tabellino per la dodicesima volta in campionato, mandando su tutte le furie Oddo per gli errori dei suoi. Giallorossi più volte vicini al 3-0 nella prima frazione poi, al 60′ il gol di Memushaj accorcia le distanze per il Pescara, ma ancora una volta capitolini capaci di reagire con Perotti che, su rigore al 71′, porta il risultato sul 3-1. Dopo 3′ minuti ci pensa Caprari a siglare il 3-2, ma risulta essere solo un gol illusorio per i biancazzurri che, con la sconfitta, rimangono invischiati nella zona bassa della classifica.

Nella seconda scheda le immagini del match, a seguire la classifica aggiornata del campionato di Serie A.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marco Targia - 1 settimana fa

    Non capisco Pescara Crotone Palermo e Empoli com è che siano in serie A!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Davide Surdi - 1 settimana fa

      Marco guarda che il Pescara ha fatto una gran bella partita

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marco Targia - 1 settimana fa

      Sì ma i risultati alla lunga contano. Anche oggi il Palermo volendo ma i limiti ci sono. Poi vedere come ha segnato Dzeko lascia vedere bene i limiti del Pescara.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Giuseppe Cannata - 1 settimana fa

      È proprio Li che si capisce quando una squadra è scarsa quando gioca sempre bene ma perde lo stesso

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy