Roma, Santon: “Qui per una nuova sfida, sento la fiducia di Monchi e Di Francesco…”

Roma, Santon: “Qui per una nuova sfida, sento la fiducia di Monchi e Di Francesco…”

Le parole del terzino ambidestro del club giallorosso, Davide Santon

Parola a Davide Santon.

(Schick rivela: “Ho preferito la Roma al Borussia Dortmund. Juventus? Vi dico com’è andata…”)

Il terzino ambidestro della Roma, intervistato dall’AS Roma Match Program in vista della sfida casalinga che vedrà i giallorossi affrontare la SPAL di mister Leonardo Semplici, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni relativamente all’accoglienza ricevuta dal direttore sportivo Monchi e dal tecnico Eusebio Di Francesco una volta sbarcato nella Capitale, arrivato dall’Inter nel corso della sessione estiva del calciomercato, soffermandosi inoltre sui propri obiettivi e su quelli della compagine giallorossa per questa stagione.

La Roma per me è stata una nuova sfida e avevo bisogno di questa esperienza per puntare al riscatto che volevo. Ci sto riuscendo, ma ancora non ho fatto nulla, come la squadra. Ci siamo ripresi da un brutto periodo, ma c’è ancora molta strada da fare. L’accoglienza di Monchi? Quel giorno è stato emozionante anche se in aeroporto non c’erano tifosi, ma me lo aspettavo. Ho capito il momento: loro perdevano un calciatore importante e io venivo da una stagione negativa, era comprensibile il loro atteggiamento. La presenza di Monchi è stata importante, ma ora sento di avere ancora molto da dare. Ho sentito e sento la fiducia del mister sin dal giorno del mio arrivo. È importantissimo sentirsi ben voluti e far parte del gruppo. Già dal mio arrivo Di Francesco è stato contento che fossi qui e mi ha detto si sarebbe aspettato sempre tanto da me. Io dal primo giorno di ritiro ho sempre dato il massimo“.

(Roma, De Rossi: “Ritiro? Non manca tantissimo, ho già le idee chiare sui prossimi anni…”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy