Roma, Pallotta: “Spalletti ha il mio appoggio. Dietro esclusione Totti contro il Palermo, c’è un principio”

Roma, Pallotta: “Spalletti ha il mio appoggio. Dietro esclusione Totti contro il Palermo, c’è un principio”

Le spiegazioni del presidente della Roma.

Commenta per primo!

“Spalletti ha l’appoggio della società. Luciano è il nostro allenatore. Da quando è arrivato sono cambiate, in meglio, tantissime cose, e non parlo solo della gestione della squadra in campo”. James Pallotta, presidente della Roma, si schiera: in un’intervista al ‘Corriere dello Sport‘ spiega come stanno le cose in seno al club giallorosso (qui l’approfondimento). “La reazione di Francesco mi ha sorpreso, non me l’aspettavo, ma in parte l’ho capita: è un grande giocatore, ha fatto la storia della Roma, adora competere, è una superstar – ha aggiunto -. Ma quello che ha fatto l’allenatore, e cioè escluderlo prima del match contro il Palermo, è stato dettato da un principio fondamentale: la squadra viene prima di qualsiasi giocatore. Non è assolutamente vero che Spalletti non abbia rispettato Totti, queste sono solo speculazioni”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy