Roma, lite Dzeko-El Shaarawy: il bosniaco chiede scusa, ma il club lo multerà

Roma, lite Dzeko-El Shaarawy: il bosniaco chiede scusa, ma il club lo multerà

L’attaccante bosniaco avrebbe chiesto scusa ai compagni di squadra e al tecnico Claudio Ranieri dopo la lite nello spogliatoio dello scorso 16 marzo

Sono stati protagonisti di una lita molto accesa durante l’intervallo della partita Spal-Roma, andata in scena a Ferrara lo scorso 16 marzo, vinta dai padroni di casa per 2-1.

Stiamo parlando di Edin Dzeko e Stephan El Shaarawy. L’attaccante bosniaco, molto agitato al termine del primo tempo, nello spogliatoio si sarebbe rivolto in malo modo al compagno di squadra, rimproverandolo per un pallone non passato. El Shaarawy, sorpreso ed inevitabilmente indispettito, avrebbe risposto a tono. A quel punto la situazione sarebbe degenerata e i due sarebbero arrivati alle mani.

Un episodio che non è certamente passato inosservato. Il resto del gruppo, infatti, si sarebbe compattato attorno al Faraone, ritenuto più vittima che colpevole. Per questo motivo, dopo il recente faccia a faccia con il tecnico Claudio Ranieri, Dzeko avrebbe chiesto chiusa ai compagni e all’allenatore.

Un gesto che – secondo quanto riportato dal ‘Corriere dello Sport’ – El Shaarawy avrebbe apprezzato, come testimonia la stretta di mano tra i due, ma che non gli eviterà la multa in arrivo (per l’attaccante italiano invece nessuna sanzione), che gli sarà comunicata nelle prossime ore dai dirigenti della Roma, tornati solo ieri sera da Doha.

Calciomercato Inter, il dopo Icardi si chiama Dzeko: c’è l’ok del bosniaco a Marotta. La situazione

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy