Roma: curva Sud chiusa per un turno per striscione contro mamma Esposito. E ammenda di 12mila euro, le motivazioni

Roma: curva Sud chiusa per un turno per striscione contro mamma Esposito. E ammenda di 12mila euro, le motivazioni

Curva Sud chiusa per un turno: è questa la sanzione decisa dal Giudice sportivo di Serie A per gli striscioni contro la madre di Ciro Esposito, esposti dai tifosi della Roma durante la partita.

Commenta per primo!

Curva Sud chiusa per un turno: è questa la sanzione decisa dal Giudice sportivo di Serie A per gli striscioni contro la madre di Ciro Esposito, esposti dai tifosi della Roma durante la partita di sabato scorso contro il Napoli.

Alla sanzione si aggiunge un’ammenda di € 12.000,00 per la Società giallorossa. Di seguito le motivazioni:

– per avere un componente della panchina aggiuntiva, nel corso del primo tempo, fatto uso reiteratamente di una apparecchiatura rice-trasmittente; (regola n. 4 del Regolamento del giuoco del calcio);
– per avere inoltre, omesso di intervenire, nonostante i reiterati solleciti arbitrali, affinché i raccattapalle sistematicamente ed intenzionalmente non ritardassero la ripresa del giuoco.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy