Lazio-Roma, Di Francesco: “Sconfitta pesante, commettiamo sempre gli stessi errori. Contro il Porto…”

Lazio-Roma, Di Francesco: “Sconfitta pesante, commettiamo sempre gli stessi errori. Contro il Porto…”

Il tecnico dei giallorossi ha commentato la pesante sconfitta subita contro i biancocelesti

Brutta sconfitta per la Roma.

L’anticipo serale della ventiseiesima giornata di Serie A ha visto i giallorossi scendere sul campo dello stadio Olimpico per affrontare la Lazio, in quello che è stato il derby numero 188 della storia: grazie ad una bellissima prestazione i biancocelesti hanno trovato la vittoria grazie ai gol di Felipe Caicedo, Ciro Immobile e Danilo Cataldi, consolidando il sesto posto in classifica e portandosi a -3 dalla Roma.

Al termine della gara il tecnico del club capitolino, Eusebio Di Francesco, ha parlato ai microfoni di Sky Sport, esprimendo la sua delusione per non essere riuscito a raggiungere l’Inter al quarto posto e per non aver conquistato i tre punti: “Sicuramente è una sconfitta pesante, la prima nel derby per me. Abbiamo perso tanti duelli che alla fine fanno la differenza nella gara. Quando il risultato è questo significa che la qualità è deficitaria. Ripetiamo costantemente gli stessi errori, ci stiamo lavorando ma penso che sia un problema mentale. Non credo che si sottovaluti un derby per la Champions, non è ammissibile dire che la testa fosse da un’altra parte. Manolas? Ha avuto febbre e dissenteria forte. Zaniolo ha avuto un problema e l’ho dovuto cambiare. Ci auguriamo di recuperarli per il Porto. La cosa che devono capire tutti è che se non difendi in un certo modo fai fatica anche ad attaccare. La Lazio ha fatto un’ottima gara nel primo tempo, nel secondo non siamo stati bravi e lucidi. Magari avremmo parlato di un’altra partita. Il Porto? Beh le scatole ci girano a tutti. Dobbiamo dimenticare velocemente questa partita, ma siamo troppo vicini per dare dei giudizi. Dobbiamo cercare di preparare al meglio questa partita. Mancato acquisto di un difensore e cessione di Luca Pellegrini? Luca Pellegrini aveva bisogno di trovare continuità, ed è giusto che sia andato a giocare“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy