Esclusiva: Viviani-Palermo, ore decisive. Contatto tra Gerolin e l’agente, fissato l’incontro. La Roma ha un’idea…

Esclusiva: Viviani-Palermo, ore decisive. Contatto tra Gerolin e l’agente, fissato l’incontro. La Roma ha un’idea…

Una volta gettate le basi per trovare un’intesa di massima con l’omologo Sabatini, Manuel Gerolin, ds del Palermo, ha avuto un primo contatto con l’entourage di Federico Viviani, obiettivo.

Commenta per primo!

Una volta gettate le basi per trovare un’intesa di massima con l’omologo Sabatini, Manuel Gerolin, ds del Palermo, ha avuto un primo contatto con l’entourage di Federico Viviani, obiettivo concreto del mercato rosanero. L’accordo tra i due club per il trasferimento del talentuoso playmaker classe ’92 è praticamente stato raggiunto e verrà ratificato nelle prossime ore con la definizione di alcuni significativi dettagli. Resta da trovare l’intesa relativa all’aspetto contrattuale tra il club di viale del Fante e l’agente del ragazzo, fin qui non ancora coinvolto nel cuore della trattativa. Manuel Gerolin adesso ha rotto gli indugi e l’incontro tra le parti dovrebbe, con ogni probabilità, svolgersi a Milano nella giornata di domani. Il ds del Palermo e Giampiero Pocetta si sederanno per la prima volta attorno a un tavolo: non è dato sapere se basterà il primo confronto per sancire la fumata bianca, ma la sensazione è che le parti giungeranno a un’intesa.

La volontà di Viviani è chiara: il ragazzo ha manifestato grande entusiasmo rispetto alla possibilità di vestire la maglia rosanero. Considera Palermo una piazza importante, uno step fondamentale nella sua giovane, ma fin qui luminosa, carriera. Un entusiasmo alimentato dalle referenze eccellenti fornite sulla realtà rosanero, dal suo agente, Giampiero Pocetta, che ha vissuto in Sicilia le stagioni più felici della sua parabola da calciatore. Nonostante la corte e l’interessamento di altri club (tra cui Cagliari, Empoli e Lazio), la posizione di Viviani non è mai mutata e Palermo è sempre stata la sua prima scelta. Le parti si confronteranno non solo sull’aspetto prettamente contrattuale, legato alla durata dell’accordo e all’entità dell’ingaggio da riconoscere al calciatore, ma principalmente sul ruolo di Viviani in seno al progetto tecnico rosa. Dopo numerose stagioni in prestito in giro per l’Italia, è fondamentale per il ragazzo sposare la causa di un club che investa senza riserve su di lui ritagliandogli un ruolo da protagonista nell’immediato.

Raggiunta l’intesa con l’agente del calciatore, il Palermo potrà quindi definire gli ultimi dettagli con il club giallorosso, relativi alla formula del trasferimento. Secondo indiscrezioni raccolte dalla redazione di Mediagol.it, l’operazione dovrebbe concludersi sulla base di un prestito oneroso tra gli 800mila e il milione di euro con un obbligo di riscatto per l’intero cartellino fissato intorno ai 4 milioni. La Roma continua comunque a credere nei potenziali margini di crescita del playmaker della Nazionale Under-21, tanto da volersi garantire un diritto di ricompera da esercitare entro il prossimo biennio ad una cifra ancora da pattuire. Proprio la definizione di questo aspetto è stata oggetto di confronto tra i due club rallentando leggermente l’evoluzione di una trattativa di fatto conclusa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy