Emerson Palmieri: “Voglio migliorare per il bene della Roma. Di notte sognavo la diagonale difensiva”

L’intervista al terzino brasiliano classe 1994.

Commenta per primo!

Con Spalletti mi trovo molto bene. Voglio giocare e faccio il mio lavoro, non importa in che ruolo mi schiera il mister“.

Queste le parole del terzino della Roma, Emerson Palmieri, intervenuto ai microfoni di ‘Roma TV’.
Spalletti sostiene che per un sinistro è più difficile adattarsi a destra? Anche nella corsia di destra mi trovo a mio agio, ma se il mister dice questo vuol dire che è vero e io non sono nessuno per dire il contrario. Da destra però posso anche provare il tiro. La richiesta del tecnico di giocare a due tocchi inoltre non è un problema per me. Mi piace giocare velocemente perché ho giocato spesso a calcetto. In Brasile tutti, sin da bambini, vogliono sempre portare la palla  – ha dichiarato l’ex giocatore del Palermo -. Il calcio italiano però ci dimostra che dobbiamo essere più veloci. Dove devo migliorare? Sicuramente nella fase difensiva. Prima ero troppo in avanti rispetto alla linea, ora va meglio. La notte mi sogno la diagonale (ride ndr). Ritiro faticoso? Sì ma è normale. Dobbiamo essere tutti al 100% il prima possibile. I nuovi acquisti?  Mario Rui è una bella persona e anche un grande calciatore. Juan Jesus l’ho conosciuto da poco e gli ho fatto un in bocca al lupo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy