Doumbia: “Non volevo tornare a Roma. Basilea, per te ho rifiutato i soldi degli arabi. Benitez? Mai fiducia”

Doumbia: “Non volevo tornare a Roma. Basilea, per te ho rifiutato i soldi degli arabi. Benitez? Mai fiducia”

Le parole del nuovo attaccante del Basilea: ha lasciato la Roma con la formula del prestito.

Commenta per primo!

Altra sessione di mercato, altro trasferimento per Seydou Doumbia, attaccante classe ’87 di proprietà della Roma.

L’ivoriano, reduce dai prestiti al Cska Mosca e al Newcastle, è passato – sempre a titolo temporaneo – agli svizzeri del Basilea. “La Roma? Io non volevo tornarci e ho chiesto al mio agente di trovarmi una soluzione – ha detto al portale footmercato -. Il Basilea è un grande club e sono sicuro che qui ritroverò tutti gli stimoli positivi. Appena ho conosciuto i dirigenti, ho capito che avevo fatto la scelta giusta. Inoltre mi ritrovo in un campionato che conoscono bene e soprattutto in Champions League, una competizione importante. Ho rifiutato offerte faraoniche da club cinesi, arabi e messicani. Inoltre due club francesi di Ligue 1 mi hanno cercato. Non è stato facile prendere una decisione, ma quando il Basilea si è proposto non ho esitato un solo secondo. L’esperienza al Newcastle? Non ho alcun rimorso. In allenamento mi sentivo bene, ma poi alla vigilia del match non ero mai in gruppo. Non ho avuto un grande rapporto con Benitez, che non mi ha mai dato fiducia. Lui prendeva le sue decisioni e io le ho sempre rispettate”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy