Di Francesco: “Affrontiamo il Qarabag col massimo rispetto. Perotti e Nainggolan…”

Di Francesco: “Affrontiamo il Qarabag col massimo rispetto. Perotti e Nainggolan…”

In conferenza stampa, il tecnico giallorosso ha affrontato l’argomento Qarabag, una gara da vincere per avere la certezza di passare il turno

Commenta per primo!

Parla Eusebio Di Francesco.

Inizia dando i nomi di alcuni convocati eccellenti per il match di domani: Perotti e Nainggolan sono convocati, e sono felice. Devo guardare a Kolarov, ma credo che anche lui sarà della partita”. Sulle insidie di questa sfida e il rischio di sottovalutare l’avversario: “Da prendere col massimo rispetto, è una squadra solida, bisogna aggredirla, non dare respiro. Il Qarabag non è un avversario facile. Ma credo che la miglior Roma ce la farà a fare quello che abbiamo in mente. Cioè vincere”.

Alla domanda, quanto conta per la Roma passare il turno, risponde così: “Aspettiamo domani, preferirei rispondervi alla prossima conferenza. È giusto dare questa risposta nell’oggettività”. Infine chiusura su Sarri, reo di aver detto che senza giocare la Champions League, l’Inter fa un altro sport: “Dico che credo che ognuno di noi vorrebbe giocare in Champions, è il nostro lavoro – dichiara l’ex tecnico del Sassuolo Non mi pongo il problema, cerco di ottimizzare al meglio gli allenamenti, voglio andare avanti e giocare ogni tre giorni, sapendo che può toglierci qualcosa ma darci anche soddisfazioni. Sono felice di lavorare meno sui concetti e giocare di più”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy