Criscito: “Mio addio alla Juve? Ora posso dire di chi è la colpa”

Criscito: “Mio addio alla Juve? Ora posso dire di chi è la colpa”

L’ex genoano Criscito ha riaccolto con queste parole Spalletti nel campionato italiano.

Commenta per primo!

Domenico Criscito ha parlato a Sportitalia del ritorno di Spalletti al calcio italiano. L’ex genoano ha avuto il nuovo tecnico della Roma quando questo allenava lo Zenit. “Spalletti è una persona fantastica, sono contento che torni a lavorare. Mi ha portato a San Pietroburgo – ha dichiarato il difensore a Sportitalia –, ho passato tre anni bellissimi. Una chiamata dalla società? Ne sarei fiero. Prima bisogna vedere se il mister mi vuole ancora. Il calcio italiano mi manca, lo vedo dalla Russia anche se qui sto molto bene. Il mio rapporto con la Juventus? Sono passati tanti anni, ora posso sicuramente tracciare un bilancio. Sono arrivato in prima squadra e dopo cinque partite sono stato messo in disparte, quindi non posso attribuirmi certamente delle colpe. Sono felice della mia carriera finora. Nazionale? Vorrei tornarci, giugno è alle porte. Witsel? Ogni tanto scherzo con lui e gli dico che tra un po’ dovrà imparare l’italiano”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy