Champions League, impresa Roma: la gioia senza freni di Pallotta! Dopo il tuffo ecco la multa…

Champions League, impresa Roma: la gioia senza freni di Pallotta! Dopo il tuffo ecco la multa…

In tuffo nella fontana di Piazza del Popolo costerà una salata multa al presidente della Roma: il Codacons avrebbe deciso di denunciare Pallotta…

di Mediagol3, @Mediagol

Ieri sera, allo stadio Olimpico di Roma, è accaduto l’impensabile.

La squadra di Eusebio Di Francesco è riuscita a schiantare il Barcellona, ribaltando la sconfitta maturata nel match d’andata al Camp Nou. I giallorossi, grazie ai tre gol siglati da Dzeko, De Rossi (su calcio di rigore) e Manolas, volano così in semifinale di Champions League.

Un’impresa storica, una rimonta indimenticabile che un’intera città ha scelto di festeggiare dopo il triplice fischio. I tifosi, usciti dall’Olimpico, si sono diretti in centro, a Piazza Venezia, a Piazza del Popolo: volti felici, cori, sciarpe, bandiere, trombette da suonare. Tifosi, ma non solo; anche il presidente della Roma, James Pallotta, a tardissima sera, ha poi festeggiato la qualificazione al prossimo turno tuffandosi (vestito) nella fontana di Piazza del Popolo, celebrato da un mare di tifosi romanisti.

Un tuffo che costerà una salata multa al presidente della Roma. Il Codacons, infatti, avrebbe deciso di denunciare Pallotta alle autorità competenti chiedendo di “elevare nei suoi confronti la sanzione prevista dalle ordinanze comunali per chi si immerge nelle fontane monumentali della capitale”. 

Dopo l’episodio, Pallotta si è sentito con la sindaca di Roma Virginia Raggi, scusandosi per quanto accaduto e rassicurando che pagherà la multa. Secondo quanto riportato da Ansa, i due si vedranno in Campidoglio nel pomeriggio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy