Boniek difende De Rossi: “Questo non è razzismo, a me diedero del lavavetri”

Boniek difende De Rossi: “Questo non è razzismo, a me diedero del lavavetri”

L’ex calciatore giustifica il centrocampista giallorosso

3 commenti

Non si placa il dibattito al termine di Juventus-Roma.
In merito alle polemiche dovute allo scontro De RossiMandzukic (qui i dettagli), il doppio ex Zbigniew Boniek si è così espresso ai microfoni di Radio anch’io sport: “In campo frasi come queste possono scappare, non si tratta assolutamente di razzismo – afferma il noto opinionista sportivo -, a me davano spesso del ‘lavavetri. Una volta c’erano meno telecamere e per chiarire le cose si andava nel tunnel degli spogliatoi, ora ci sono i giornalisti. Mandzukic? E’ stato un po’ rompiscatole – accusa il polacco-, secondo me ha alzato il gomito apposta”.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mauro Sanero - 2 anni fa

    Un operaio o un impiegato per gesti del genere possono essere licenziati per giusta causa (ex art 18).
    Un calciatore invece no, fa solo notizia e si risolve in tarallucci e vino…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. spargi49 - 2 anni fa

    caro Zibi, penso che sbagli nel difendere il Sig. De Rossi, perchè questo personaggio tradisce i valori dello sport, ci puo stare qualche vaffa o simili epiteti ma lui ha gia sbagliato in altre occasioni e non pensa di avere una figlia che non si aspetta un padre razzista.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Giorgio Garofalo - 2 anni fa

    Sono tutte forme di vile razzismo… Ma è così difficile affrontarsi civilmente senza pensare d i dover distruggere o disprezzare l’avversario? Ma manco le bestie…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy