Ag. Viviani-Mediagol: “Lui già vicino al Palermo in passato, adesso sembra la volta buona. Gli ho spiegato quanto vale la maglia rosa”

Ag. Viviani-Mediagol: “Lui già vicino al Palermo in passato, adesso sembra la volta buona. Gli ho spiegato quanto vale la maglia rosa”

Maurizio Zamparini ha individuato in lui il playmaker del futuro, il maestro d’orchestra che possa coordinare le azioni del Palermo che verrà. Si tratta di Federico Viviani, regista classe ’92.

Commenta per primo!

Maurizio Zamparini ha individuato in lui il playmaker del futuro, il maestro d’orchestra che possa coordinare le azioni del Palermo che verrà. Si tratta di Federico Viviani, regista classe ’92 di proprietà della Roma, primo nome nella lista della spesa dei rosanero per quel ruolo lì. Il suo profilo il club di viale del Fante aveva iniziato a vagliarlo già più di un anno fa: a gennaio 2014, però, la dirigenza palermitana preferì puntare sull’usato sicuro e su Enzo Maresca. “Adesso potrebbe essere la volta buona per portarlo a Palermo? Così sembra – risponde il suo agente, Giampiero Pocetta, intervistato in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it -. So che il Palermo attenziona il ragazzo da qualche mese. Altro non so. Credo che i rosanero abbiano avuto qualche contatto anche con la Roma che ne detiene il cartellino. Quindi vediamo cosa succederà nelle prossime settimane. Federico è molto contento di queste attenzioni da parte del Palermo perché reputa Palermo una piazza straordinaria. Io gli ho raccontato un po’ della realtà rosanero, avendo giocato lì qualche anno – aggiunge l’attuale agente Fifa ed ex centrocampista del Palermo -. Gli ho detto cosa significa giocare per il Palermo e cosa vuol dire indossare quella maglia. Lui è strafelice di queste attenzioni. Poi chiaramente vedremo se gli sviluppi porteranno a un matrimonio o no”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy