Tra Borriello e Martinez, idee per l’attacco del Palermo. Gonzalez o Goldaniga, uno parte?

Tra Borriello e Martinez, idee per l’attacco del Palermo. Gonzalez o Goldaniga, uno parte?

Il Palermo lavora su tutti i reparti in vista della prossima stagione. Tra nuove idee per l’attacco e possibili partenze in difesa.

Commenta per primo!

Non mancano le tentazioni per i difensori del Palermo, che nonostante una stagione non esaltante sembrano molto apprezzati in Serie A. I rosanero potrebbero addirittura perdere uno dei perni della formazione dello scorso campionato, l’imprescindibile Giancarlo Gonzalez, che avrebbe chiesto la cessione al club di viale del fante. Al momento non ci sarebbero offerte importanti sul tavolo di Foschi, l’interessamento più concreto è quello del Bologna, che tratterebbe il centrale del Costa Rica nell’ambito di un possibile scambio con Luca Rossettini. Il Pipo piace anche al Genoa, che ha già in squadra un altro ex rosanero come Ezequiel Munoz, con cui Gonzalez ha giocato nella prima parte della stagione 2014-15. Il problema è che per cedere l’ex Columbus Crew Zamparini si aspetta cifre importanti (due anni fa era costato più di tre milioni). Anche Edoardo Goldaniga è oggetto di riflessione da parte di diversi club della massima serie. Il giovane cresciuto nel Pizzighettone piace da sempre alla Fiorentina, che però al momento non si sarebbe fatta viva con la società rosanero. Al momento la squadra ad aver fatto qualche passo in più è la Sampdoria, che vorrebbe mettere Goldaniga al centro della retroguardia della prossima stagione, nella convinzione che il suo valore possa aumentare tantissimo nel giro di pochi anni. Goldaniga, però, è ben disposto a rimanere a Palermo anche nel prossimo campionato e sarà dura per qualsiasi società strapparlo ai rosanero. Qualora dovesse concretizzarsi una di queste cessioni il Palermo ha già pronte le alternative: detto di Rossettini in un ipotetico scambio con Gonzalez, l’altro nome tenuto in caldo da Foschi sarebbe quello di Ceccherini del Livorno. Sulla fascia sinistra dovrebbe partire Lazaar, destinazione Lione. Per questo i rosanero stanno lavorando su diversi fronti. Piace l’esperto Brivio dell’Atalanta, ma si segue anche Dimarco dell’Inter, in prestito all’Ascoli nella scorsa stagione. Il suo cartellino è di proprietà dei nerazzurri, che stanno cercando un club a cui prestarlo per il prossimo campionato: Empoli, Chievo e Palermo ci pensano, ma proprio quella rosa sarebbe la piazza più gradita dal giovane jolly difensivo.

A centrocampo  i rosanero hanno un assoluto bisogno di qualità, vista la partenza di Maresca e il possibile addio di Hiljemark. Si allontana, forse definitivamente, l’obiettivo Gnoukouri, giovane talento dell’Inter, spesso impiegato da Mancini nell’ultimo campionato. Il giocatore è ad un passo dal Bologna, pronto a prenderlo in prestito con diritto di riscatto a 5 milioni. L’interista sostituirà il partente Diawara nell’organico a disposizione di Donadoni. Anche la pista Tachtsidis potrebbe complicarsi, visto il forte interesse del Panathinaikos sul giocatore. Il ritorno in patria, per di più in uno dei club più prestigiosi del suo Paese, potrebbe rivelarsi una tentazione troppo forte per il centrocampista che in Italia sta vivendo alterne fortune da quando Zeman e Sabatini lo vollero fortemente alla Roma andandolo a pescare in Serie B dal Verona. Un’insidia in più per il Palermo, che però sta seguendo diverse piste per la regia: da Scozzarella (Trapani) a Dezi (ultima stagione al Bari, ma di proprietà del Napoli).

In attacco si registrano le novità più interessanti, con le voci dal Sud America che parlano di una grossa offerta che i rosanero sarebbero pronti a fare per uno dei gioielli del campionato argentino.  Si chiama Roger Martinez e nonostante compirà a breve 22 anni è già uno dei selezionati dalla Colombia per la Copa America che si svolge in questi giorni negli Stati Uniti (al fianco di mostri sacri come Bacca e James Rodriguez). Centravanti dinamico e dalla forza esplosiva, gioca da tre stagioni nel campionato argentino: dal 2013 è sotto contatto con il Racing de Avellaneda, ma nelle ultime annate ha prima vestito la maglia del Deportivo Santamarina e poi quella dell’Aldosivi.  Secondo i media argentini i siciliani sarebbero pronti a offrire circa cinque milioni di euro per strappare al Racing il cartellino del calciatore. Una cifra che tuttavia non accontenterebbe la società sud-americana che valuta il calciatore 8 milioni di euro.

Il Palermo sta lavorando anche sulle fasce, dove tornerà a disposizione Embalo e potrebbe arrivare Ciano dal Cesena. Nelle scorse settimane si era fatto il nome di Federico Ricci del Crotone, uno dei migliori elementi dei pitagorici e protagonista della promozione. Terminato il prestito in Calabria, Ricci è tornato alla Roma. La situazione contrattuale del ragazzo, che ha compiuto il mese scorso 22 anni, verrà ridiscussa dalla società giallorossa nei prossimi giorni: fin qui due richieste pervenute direttamente ai capitolini, quella del Palermo e quella del Crotone (che vorrebbe rinnovare il prestito). Intanto, diversa sarebbe la strategia dell’Atalanta del direttore sportivo Sartori che avrebbe già allacciati i rapporti con l’entourage del calciatore. Secondo la Gazzetta dello Sport, i bergamaschi si troverebbero attualmente in vantaggio rispetto alle altre società interessate, soprattutto perché sarebbero a un passo dall’accordo con il giocatore stesso.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy