Steward manda tifoso allospedale Cè chi lo giustifica, il Palermo replica

Steward manda tifoso allospedale Cè chi lo giustifica, il Palermo replica

Di William Anselmo Le cose brutte non piace sentirle a nessuno. Le cose brutte non piace scriverle a nessuno, ma vanno raccontate. Uno steward del Palermo, in servizio allo stadio, domenica ha.

Commenta per primo!

Di William Anselmo Le cose brutte non piace sentirle a nessuno. Le cose brutte non piace scriverle a nessuno, ma vanno raccontate. Uno steward del Palermo, in servizio allo stadio, domenica ha colpito con un pugno al volto un signore sulla cinquantina. Alcuni carabinieri erano presenti, uno di loro ha fatto da testimone per la querela della vittima. C’è chi si è indignato. Ma a sorpresa si è indignato non per il gesto di violenza, ma contro l’uomo che ha denunciato. Sorprendente come nello spazio libero che Mediagol.it mette a disposizione dei propri lettori per commentare le notizie, ci sia stato qualcuno che in qualche modo ha tentato di giustificare il gesto. Abbiamo scritto al Palermo e non abbiamo ancora ricevuto alcuna risposta sull’accaduto. Grave anche questo, è un silenzio difficilmente interpretabile. Mentre ci risulta che nel pomeriggio lo steward sia stato convocato dalla società (abbiamo già fatto sapere che se vorrà potrà raccontarci la sua versione dei fatti). Qualche commentatore ha scritto su Mediagol che l’uomo colpito con un pugno aveva provocato la maschera, ma può questa essere una giustificazione? E’ vero che il lavoro degli steward negli stadi è difficile e non è semplice gestire certe situazioni, la violenza però va condannata in ogni caso; come bisogna dire che il gesto di una persona non può essere generalizzato penalizzando un’intera categoria spesso sottopagata per il tipo di lavoro svolto. Concludo spendendo due parole sul titolo che qualche lettore ha reputato un po’ forte: “Stadio della vergogna, Steward del Palermo colpisce con un pugno un tifoso, prognosi di 7 giorni per la vittima”. L’immagine di Palermo-Sampdoria è quella di uno stadio stracolmo e colorato, questa “foto” bellissima stride con l’immagine bruttissima che ha dato questa vicenda. Vale lo stesso discorso fatto sopra, non era un voler generalizzare, ma il titolo voleva sottolineare come lo stadio fosse diventato lo scenario di un fatto vergognoso per una società civile, perché di fatto vergognoso si tratta, commesso dentro lo stadio da qualcuno che è legato al club rosanero. AGGIORNAMENTO DELLE 20.30 PRECISAZIONE DEL PALERMO SU PRESUNTO INCIDENTE TRA STEWARD E SPETTATORE In merito a quanto riportato da un Organo di Informazione relativamente ad un presunto incidente occorso tra uno steward ed uno spettatore al termine della gara Palermo – Sampdoria del 9 maggio scorso, l’U.S. Città di Palermo informa che, in attesa delle indagini delle Autorità di Pubblica Sicurezza, come si è appreso interessate dalle parti, sono state avviate verifiche interne sull’accaduto. Si precisa comunque che il servizio stewarding è appaltato alla Best Union Company SpA, società quotata in Borsa che opera sull’intero territorio nazionale. Il personale da questa impiegato, ai sensi della vigente normativa, è stato avviato ai previsti corsi di formazione obbligatori previ accertamenti esperiti dalla Questura di Palermo e a seguito di apposite autorizzazioni da parte della Prefettura di Palermo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy