PALERMO, NUMERI DA CONDANNA: E’ LA SQUADRA PIU’ SCARSA DI SEMPRE

PALERMO, NUMERI DA CONDANNA: E’ LA SQUADRA PIU’ SCARSA DI SEMPRE

Un record vergognoso, adesso è ufficiale: il Palermo è la squadra che per statistica ha fatto peggio nella storia della Serie A. Le sette sconfitte consecutive sono un record negativo mai ottenuto da nessun altra squadra.

35 commenti

C’è ancora più di mezzo campionato da giocare, ma il Palermo ha già guadagnato un primato assoluto che suona come una condanna. Mai nessuno ha fatto peggio del club siciliano in Serie A con ben sette sconfitte consecutive.

Giornalisti e addetti ai lavori non erano pazzi quando criticavano le scelte azzardate (è un eufemismo…) del presidente Maurizio Zamparini: questo Palermo è un affronto per la Serie A e per i suoi tifosi.

Questo non è il “Palermo più forte di sempre“, ma probabilmente il più scarso. Le statistiche dicono che nella storia del massimo campionato chi ha ottenuto simili orrendi risultati è poi retrocesso.

Una storia che sembra ormai scritta e che ha una paternità chiara, quella del suo presidente che ha scelto di allestire una rosa che settimanalmente umilia giocatori e tifosi agli occhi degli italiani. La salvezza oggi è un miraggio e forse sarebbe l’ora che i supporter si svegliassero da questo incubo chiamato Zamparini.

LEGGI L’ARTICOLO DI MEDIAGOL DEL 2 AGOSTO 2016:

Oscuri presagi, Palermo a rischio retrocessione. Calciomercato scarso e rosa inadeguata

35 commenti

35 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. palermo1898 - 2 settimane fa

    Zamparini vattene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. palermo1898 - 2 settimane fa

    Chi aspettiamo per contestarlo? Vergogna!!!! Io spostavo anche le date dei matrimoni per vedere il nostro amato palermo…adesso mi è passata la voglia di venire allo stadio da un pezzo..a malincuore lo dico disertare lo stadio siddu aviamu.. i palli..!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. vincenzo palumbo - 2 settimane fa

    I COMMENTI DOVE SONO I COMMENTIII

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ronemax - 2 settimane fa

    Dove sono tutti gli zampafan adesso ?????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ippolito - 2 settimane fa

    finalmente Mediagol si è svegliata e ha scritto un articolo con le palle….ma ci volevano 14 giornate di umiliazioni continue e di sparate senza senso da parte del patron?…di bugie continue…di volgari apprezzamenti nei confronti della piazza e dei tifosi?..tipo: voi siete palermitani???…ringrazia il dato oggettivo che questa piazza è la più educata e sensibile di italia…in altre avresti rischiato veramente grosso…mi fermo qui se no non lo pubblicano…bravi mediagol…da ora in poi aiutateci a mandarlo via una volta e per tutte!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mediagol - 2 settimane fa

      Caro lettore,
      dei rischi che avrebbe corso questa squadra ne abbiamo parlato il 2 agosto, prima dell’inizio del campionato:
      http://www.mediagol.it/primo-piano/oscuri-presagi-palermo-a-rischio-retrocessione-calciomercato-scarso-e-rosa-inadeguata/

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lezagaresr_512 - 2 settimane fa

        ….e basta con questa solfa….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. xmen - 2 settimane fa

    Il record negativo si riferisce alle 7 sconfitte consecutive in casa e non tra casa e trasferta! Cambia poco: sempre di malafiura si tratta! Grazie a zamparini che continua ad umiliare una tifoseria che sicuramente non meritava un trattamento simile!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. piero68 - 2 settimane fa

    Volevo segnalare un altro record assoluto del Palermo,giusto per non farci mancare niente.Indipendentemente dal risultato, e’ la squadra che non ha mai segnato piu’ di un gol a partita, in 14 gare,a dimostrazione che non e’ solo un problema difensivo,questa squadra e’indecente sotto tutti i punti di vista,tecnico tattici e mentali.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. emigranterosanero - 2 settimane fa

    A Vito Chimenti non vale neanche la pena rispondere…solo una cosa il tuo presidente si avvale del nome e dello stemma di Palermo che seppur per te non valga granchè, per noi palermitani nel mondo significa la vita di ogni giorno, la dignità, la schiena dritta, eppure continui a difendere l’indifendibile, un uomo che prima ha illuso e poi ci ha presentato il conto, cioè, assenza d’interesse oramai conclamata e questo vuol dire nessun futuro roseo e abbandono totale dopo che lui avrà beccato il famoso “paracadute” e magari vende Nestoroski, e per te è tutto a posto!!!Cmq voglio dirti che qui manca “l’uomo” perchè poteva andarsene da eroe e per tutti noi sarebbe stato il “Presidente” miglior che avremmo avuto (dopo Renzo Barbera), e invece l’uomo del nord che ha fregato a tutti noi “terroni”…Bravo Diabolico Zampa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Nanni - 2 settimane fa

    Scusate la mia incompetenza: ma i bilanci del Palermo Calcio si possono vedere? o non sono disponibili per il pubblico? Perchè guardandoli bene, nel convincimento ovvio che siano del tutto aderenti al vero, dovremmo riuscire a capire che giro fanno i soldi in entrata e in uscita: magari più di così non si può fare, chi lo sa? Certo i dubbi nascono da soli, se si vede che società espressione di bacini di pubblico molto meno ampi , come che so, il Chievo, l’Empoli, il Sassuolo, riescono a lottare con maggiore dignità rispetto al nostro Palermo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Fabryrosanero - 2 settimane fa

    Mancano 5 partite alla fine del girone di andata: lo scorso anno, il Palermo finiva l’andata a 21 punti. Quest’anno, dovrebbe vincerle tutte le altre 5 per avere gli stessi punti, il che mi pare impossibile. Retrocessione annunciata e voluta a mio avviso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. lezagaresr_512 - 2 settimane fa

    Aspettavamo da tempo da parte delle stampa un commento di questo tipo dopo che io, ma non solo io tra i tifosi, sostenevamo prima dell’inizio del campionato – e no dopo 14 giornate -che questa squadra non solo sarebbe retrocessa (non occorreva essere scienziati per capirlo) ma avrebbe inanellato una serie di record negativi, che purtroppo non è ancora finita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mediagol - 2 settimane fa

      Caro lettore,
      dei rischi che avrebbe corso questa squadra ne abbiamo parlato il 2 agosto, prima dell’inizio del campionato:
      http://www.mediagol.it/primo-piano/oscuri-presagi-palermo-a-rischio-retrocessione-calciomercato-scarso-e-rosa-inadeguata/

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lezagaresr_512 - 2 settimane fa

        Ricordo benissimo quel pezzo di Anselmo che apprezzai moltissimo anche perchè in linea col mio pensiero….poi più niente però, tranne le critiche che tutti più o meno facevano ad una squadra decisamente modesta, ed anzi ai primi punti presi (quasi tutti “stiracchiati”) rigurgiti di ottimismo quasi a ritenere che l’anatroccolo non fosse così brutto come appariva e che il Grande Bugiardo potesse avere ragione a sostenere con una faccia tosta pari solo alla sua presunzione di essere un competente di calcio “siamo più forti di 10 squadre”….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. sandro.v_726 - 2 settimane fa

    Arriveremo al decimo posto, zamparini meriteresti il peggio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Lionheart - 2 settimane fa

    Mediagol hai sbagliato foto, dovevi mettere la foto di zamparini che abbraccia un paracadute e non una foto con l’ombrello !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. vabbe' - 2 settimane fa

    Per chiarezza ,rivolto a quei pochi che ancora difendono Zamparini :
    La stragrande maggioranza dei tifosi,in estate aveva capito che dopo esserci salvati per il rotto della cuffia l’anno prima e non avendo fatto una campagna acquisti degna di tale nome, ci attendeva una retrocessione annunciata.
    Cio’ avvalorato dal fatto che una scellerata norma varata dalla lega permette a chi retrocede introiti che manco chi vince la Champions prenderebbe..
    Zamparini ha colto la palla al balzo e cosi’ ci ritroviamo in questa situazione.Tutto previsto….per cui,nessuno dica una sola parola in difesa di questo commerciante; sapeva benissimo la squadra che stava assemblando questa estate : una squadra da records negativi per la storia del Palermo calcio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. tinakmo - 2 settimane fa

    VitoChimenti…qui si parla di sport e non di faccende poltiche (che condivido). Forse questo commento andrebbe fatto altrove…firmato: uno dei tanti laureati costretti a far fortuna fuori dalla Sicilia (può bastare per i tuoi canoni a far parte degli intellettuali come te?)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. user-12957633 - 2 settimane fa

    ……non ho più parole …….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. VitoChimenti - 2 settimane fa

    C’e’ anche un altro record vergognoso. Il continuo proliferare di articoli che invece di parlare di calcio si limitano a dare la colpa a Zamparini. Qualsiasi cosa succede e’ colpa di Zamparini. Questo e’ un dato di fatto. Ma questo atteggiamento contribuisce a fare i sentire i giocatori esenti da responsabilità. Insomma, il fatto che di calcio ne capite poco va bene, ma almeno risparmiatevi la scena dell’io l’avevo detto. Questa estate eravate scandalizzati per la sostituzione Nestorovsky Gilardino. Ma vi e’ andata male. La retrocessione e’ un dramma serio e voi lo affrontate come se non fosse un vostro problema. Ma l’unica cosa da serie A che c’e’ oggi a Palermo e’ proprio la squadra di calcio. Non i servizi pubblici. Non la qualità’ della vita. Non il commercio, l’industria o il terziario. E’ una città che sta morendo, spenta da anni dietro assistenzialismo e pubblico impiego. anche loro destinati a finire. Questo articolo rappresenta quindi solo la miseria del pensiero locale. Accontentarsi di trovare il colpevole invece di cercare una soluzione e’ solo miseria intellettuale. Capisco che la maggior parte dei vostri lettori non sono degli intellettuali. probabilmente non hanno ambizioni e scaricano nel calcio le frustrazioni del quotidiano. Ma chiunque gestisce una testata ha l’obbligo morale di dare di più’ e di elevare il pensiero comune. Per cui se voi che vivete di parole non sapete fare di meglio significa che la città e’ già morta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mediagol - 2 settimane fa

      Gentile lettore, sei uno dei più assidui commentatori sul nostro sito, da sempre “zampariniano” dichiarato e convinto, anche quando il presidente si è reso indifendibile. Ciò fa comprendere la tua posizione e il tenore del tuo post, ma non può esimere l’amministratore di una azienda ad assumersi delle proprie responsabilità. Duole ricordarti che i giocatori non si sono scelti tra di loro per giocare in Serie A come se fosse una partita di oratorio, ma sono stati scelti da qualcuno. Per questo motivo il presidente è il principale responsabile dei successi e dei fallimenti di questa società, come giusto che sia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. nick - 2 settimane fa

        La squadra è di proprietà del signor zamparini chissà di chi è la colpa..
        Ma giocatori e mister si sono ingaggiati da soli?
        Che poi qui si parla di calcio mettere in mezzo i problemi della città è solo demagogia per sviare

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. VitoChimenti - 2 settimane fa

        Gentile scrittore, e’ un pregio ricordarle che una volta identificati i colpevoli e’ necessario prendere delle azioni affinche’ le cose cambino. Per quanto voi sentiate il forte bisgno di disgregare la tifoseria e quindi mi identificate come zampariniano, qui stiamo parlando di un altra cosa. Stiamo parlando dell’effetto negativo che questa vostra strategia sta producendo sulla squadra dove nessuno piu’ si sente responsabile perche’ tanto ha gia’ sbagliato Zamparini. Le colpe di Zamparini non si discutono nemmeno. punto. Ma se continuiamo a focalizzarci su qualcosa su cui purtroppo non si puo’ fare nulla perdiamo di vista l’obiettivo vero. E gli effetti sono sotto i vostri occhi, tanto che De Zerbi si permette di dire che la squadra non l’ha fatta lui… E’ proprio a questo vostro atteggiamento che mi riferisco. Perche’ le cose non cambiano solo quando intervengono le persone preposte, le cose cambiano quando cambia la cultura della gente. Quando chi ha la possibilita’ di comunicare manda i messaggi giusti. Vogliamo protestare sul serio ? Via Sky, via Mediaset Premium (che sono il grosso dell’introito per la societa’). Silenzio assoluto sulla societa’. Basta dare eco alle dichiarazioni del presidente. Parliamo solo della partita e vediamola allo stadio dove possiamo mettere pressione ai giocatori ed al tecnico. Ovviamente per voi ci sarebbe il rischio di fare meno audience e quindi meno ricavi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. vabbe' - 2 settimane fa

      sei semplicemente patetico…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. pierocusiman_189 - 2 settimane fa

      una sola parola!!!! CAPRA !!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. piero68 - 2 settimane fa

      un commento incommentabile,si fa fatica persino a comprenderlo,e di certo non perché’ non intendiamo, ma piuttosto perché sembra suggerito da uno stato di alterazione da alcool.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. vincenzo palumbo - 2 settimane fa

      x cominciare dovresti chiedere scusa se 6 così intellettuale come vuoi far credere, come ti permetti di offendere persone che nemmeno conosci e x di + le giudichi,palermo è una città bellissima e con tutta probabilità la + bella d’italia e fra le + belle del pianetamalgrado i suoi problemi evidenti non ci voleva un genio come te x ricordarceli, vergognati di avere mischiato il calcio con la politica e problemi sociali , e se x caso 6 palermitano(non credo) o siciliano (probabile ) devi vergognarti 2 volte , a palermo ho parenti e amici che stanno benissimo , di medio ceto e poveri , quest’ultimi gentaglia come te non può nemmeno immaginare cosa fanno e quanto si spaccano la schiena x andare avanti e fare una vita modesta ma dignitosa, pulisciti la bocca non con il dentifricio ma con la candeggina quando parli della mia città e del mio popolo, x i problemi extra calcistici che hai elencato ci sono le forze dell’ordine, il comune ecc..ecc… che ci devono pensare.mi piacerebbe portarti nei posti dove la storia e l’arte si respira nell’aria prima di ammirarla, ma gentaglia come te pensano solo a difendere chi ci offende giornalmente e ci fa deridere da tutta l’italia calcistica, devi solo andare in bagno abbracciarti la tazza del wc e cantare non son degno di te di gianni morandi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. vincenzo palumbo - 2 settimane fa

        la risposta è x vito chimenti

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. ronemax - 2 settimane fa

      Signor Chimenti… la retrocessione si che è cosa seria… mi domando come mai, visto gi enormi sforzi del proprietario e nonostante Nestorosvsky ci troviamo ultimi, sorpassati pure dal Crotone, seppur per differenza reti. Noi non capiremo molto di calcio… molto probabile… ma dire che l’unica cosa che è di serie A a Palermo sia la squadra di calcio… ma dovrebbe chiamarsi Vito Mourinho più che Chimenti..
      Psss… lo dico sottovoce… Questa squadra non è “da serie A”, come dice Lei… è “in serie A” come dico io…. e se non verranno apportari i dovuti provvedimenti tra un paio d’anni, la stessa così com’è si troverà in lega pro, o ancora in B salvatasi per il rotto della cuffia…
      Menomale che alla fine Lei ne capisce più di tutti di calcio, ma anche di giornalismo, visto che critica pure come viene gestita la testata…
      Strano però che anche gli addetti ai lavori dicono che gli acquisti fatti da zamPalermo sono inadeguati… Ma evidentemente anche loro non capiscono quanto ne capisce Lei.

      La saluto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. VitoChimenti - 2 settimane fa

        hai ragione. e’ in serie A ma non e’ da serie A.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. nick - 2 settimane fa

    Niente di sorprendente ma il risultato di una politica di smantellamento in atto da anni
    Il tutto condito da bugie che manco pinocchio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. mistero - 2 settimane fa

    Condivido in pieno l’appello finale del vs commento. Brava la redazione! Però vi dico anche che non si scopre oggi che il Palermo è scarso, ampi segnali si sono avuti in estate dove nessuno, escluso Pedullà, aveva criticato la scellerata campagna acquisti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mediagol - 2 settimane fa

      Forse dovresti leggere più spesso Mediagol. Ti segnaliamo un articolo del 2 agosto 2016:
      http://www.mediagol.it/primo-piano/oscuri-presagi-palermo-a-rischio-retrocessione-calciomercato-scarso-e-rosa-inadeguata/

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. vincenzo palumbo - 2 settimane fa

        forse dovreste essere un po + ordinati a gestire i post, non si capisce ,spariscono, riappaiono poi spariscono, non so fate voi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy