INCONTRO PER IL NUOVO PALERMO Zamparini con Sabatini per la lista dei promossi e dei bocciati

INCONTRO PER IL NUOVO PALERMO Zamparini con Sabatini per la lista dei promossi e dei bocciati

Di William Anselmo Il Palermo non perde tempo. Si è già svolto lincontro tra il presidente Maurizio Zamparini e il direttore sportivo Walter Sabatini per decidere il futuro del club di.

Commenta per primo!

Di William Anselmo Il Palermo non perde tempo. Si è già svolto lincontro tra il presidente Maurizio Zamparini e il direttore sportivo Walter Sabatini per decidere il futuro del club di Viale del Fante. Zamparini, a quanto pare, è entusiasta del campionato appena concluso e vuole regalare qualcosa dimportante ai suoi tifosi. Vuole puntare dritto alla finale della Uefa Europa League. Nel summit di mercato è stata stilata una lista con i giocatori della rosa promossi, bocciati e, infine, con quelli in partenza, che vogliono andare via o che non rientrano più nei piani del club. A dire il vero, sono pochi i giocatori bocciati dalla dirigenza rosanero, il lavoro di valorizzazione portato avanti con i giovani negli ultimi anni ha agevolato non poco le cose. Il Palermo ha diversi talenti che hanno mostrato classe e grandi margini di miglioramento. I reparti da rivedere sono praticamente tutti. Lunica certezza, al momento, è quella del portiere Salvatore Sirigu. Si dovrà intervenire a centrocampo prima di tutto per sostituire Simplicio e Bresciano, e servirà trovare il famoso “vice-Liverani”, cosa che non ha saputo-potuto fare Blasi (che tornerà a Napoli). In difesa i due punti interrogativi sono dati da Cassani e Kjaer, inseriti nella lista dei cedibili. Mentre in attacco oltre al sostituto dellinfortunato Miccoli (si potrebbe puntare su Maccarone), si cercano dei giocatori che possano prendere il posto di Budan e Cavani. I prossimi venti giorni saranno importanti perché Sabatini dovrà lavorare (lo sta già facendo) sulle cessioni, per non ripetere altri casi Simplicio-Bresciano, giocatori che sono andati via a scadenza di contratto, a parametro zero, ovvero senza nessun ritorno economico per il Palermo. Dopo che il Palermo avrà venduto e incassato, possibilmente prima del Mondiale, i rosanero potranno investire su nuovi calciatori e partire con la squadra già completa, in tempo per il ritiro estivo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy