Serie A: i turbamenti delle grandi

Serie A: i turbamenti delle grandi

Di Dolores Bevilacqua

.

Commenta per primo!

Di Dolores Bevilacqua


In tempi di spendig review le squadre italiane sono costrette a muoversi con cautela sul mercato, vagliando e ponderando con attenzione le operazioni in entrata ed in uscita, non disdegnando eventualmente l’ingresso nel capitale sociale di soci di minoranza per ossigenare le casse.

La Gazzetta dello Sport focalizza l’attenzione sui movimenti della Signora: “I TESORI DI ANDREA” è il titolo. Agnelli blinda Conte e vede il PSG per Pogba, pronti 70 milioni per il francese. Ora si aspettano le mosse di Real, Manchester City e Chelsea.
Dal Qatar c´è interesse per Mediaset, il gruppo arabo potrebbe indirettamente garantire nuove risorse per il Milan.
Nicchi parla in difesa degli arbitri. Altro spazio dedicato a tutti i tormenti di Prandelli dopo il k.o. con la Spagna, promosso Paletta.
Nel taglio basso, l´attaccante uruguayano, Luis Suarez, parla in vista del Mondiale.

La prima pagina del Corriere dello Sport apre su Silvio Berlusconi che non vende il Milan, ma cerca l´aiuto di un investitore di minoranza : “Un socio da 150 milioni” è il titolo. Scoppia il caso Balotelli, si va verso la cessione.
L´Italia non corre, scatta l´allarme.
Nel taglio alto le dichiarazioni di Andrea Agnelli.
Il presidente della Juventus blinda Conte e Pogba.
Adesso Nicchi si informa sulla moviola.
Il City prepara 200 milioni per Messi.

Scontata l’apertura di Tuttosport: “Non vendo POGBA!” è il titolo. Andrea Agnelli rassicura i tifosi dopo che nell´ottobre scorso in un convegno a Londra, aveva detto che non sarebbe stato facile trattenere il francese. Ma il PSG non molla.
Nel taglio alto, spazio alle dichiarazioni del difensore del Torino, Matteo Darmian e di Angelo Palombo. Il capitano della Sampdoria non molla la sua squadra e giura fedeltà.
Altro spazio alle parole del tecnico dell´Atalanta, Stefano Colantuono.
Il Milan cerca soci di minoranza per il nuovo stadio.
Adesso Preziosi sta pensando di cedere il Genoa, si va verso una nuova svolta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy