Champions league: per il Real Madrid è finale

Champions league: per il Real Madrid è finale

Di Dolores Bevilacqua
.

Commenta per primo!

Di Dolores Bevilacqua

C’è un po’ di Italia nella finale di Champions League: a contendersi la coppa dalle grandi orecchie alla guida del real Madrid ci sarà il tecnico Carlo Ancelotti. I blancos hanno di fatto annichilito il Bayern Monaco, con una prova esaltante di tutta la squadra.

La Gazzetta dello Sport dedica giustamente l’apertura al tecnico Ancelotti “CARLETTO GALATTICO” è il titolo. Un grande Real Madrid ridicolizza il tiqui-taca di Guardiola a Monaco e vola in finale dopo dodici anni. Doppiette di Sergio Ramos e Cristiano Ronaldo, che centra un altro record: 16 gol in questo torneo. Stasera l’altra semifinale, Mourinho se la gioca con Simeone.
Nel taglio alto, spazio al Milan tra presente e futuro. Inzaghi è in pole per il dopo Seedorf, ma spunta il nome di Donadoni. Il tecnico olandese potrebbe far gola al Galatasaray. Intanto El Shaarawy ora vuole il derby e poi la Nazionale.
No al razzismo, l’effetto banana conquista tutto il mondo. Si alza, però, una voce critica: sarebbe solo un’operazione di marketing, ma Dani Alves nega.
In casa Juventus, Tevez insegue il primato di Del Piero.
Inter, da Thohir arriva il sì a un top player in vista della prossima stagione. Il presidente nerazzurro vuole battere il Milan e ammette: “Zanetti sarà un dirigente”.

Anche per il Corriere dello Sport la prima pagina spetta alla vittoria dei blancos: “ANCELOTTI E RONALDO FENOMENALI!”.
Straordinario 4-0 a Monaco, il Real Madrid umilia Bayern e Guardiola e vola in finale di Champions League. L’attaccante portoghese sigla una doppietta, sono 16 i gol del torneo ed è record.
Stasera Chelsea-Atletico, si parte dallo 0-0 dell’andata. Mourinho attacca.
Erik Thohir apre ad una possibile trattativa con il Napoli per Marek Hamsik. Cori anti-napoletani, chiusa la curva nerazzurra.
Platini vuole la Juventus in finale di Europa League: il Benfica attacca così l’Uefa. Domani i portoghesi a Torino, per la gomitata a Chiellini anticipato a oggi l’esame della prova tv.
Caso razzismo, Dani Alves accusa: “Spagna retrograda”.


L’attenzione di Tuttosport è principalmente dedicata all’affaire Perez-Chiellini: “JUVE-BENFICA CHE BOTTE” è il titolo. I portoghesi furibondi attaccano la Uefa che oggi usa la prova tv per la gomitata di Perez al difensore bianconero nella gara di Lisbona. Sospiro di sollievo, invece, per Vidal, il ginocchio è ok.
Il Real di Ancelotti asfalta Guardiola. Bayern schiantato a Monaco 4-0, gli spagnoli in finale con le doppiette di Sergio Ramos e Cristiano Ronaldo.
Cairo batte la Lega: “Si gioca a Verona e poi tutti a Superga a onorare il 4 maggio”.
Erik Thohir ammette: “Hamsik-Inter mi piacerebbe”. Intanto arriva un’altra conferma, Zanetti sarà un dirigente nerazzurro.


0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy