Primavera, Palermo-Novara 3-1: i baby rosa la ribaltano, Zé Maria da urlo. Il commento

Primavera, Palermo-Novara 3-1: i baby rosa la ribaltano, Zé Maria da urlo. Il commento

Il commento finale del match vinto dai rosanero per 3-1.

Commenta per primo!

Un Palermo a doppia faccia quello visto questo pomeriggio in campo a Carini, gli uomini di Bosi si impongono per 3-1 sul Novara dopo un primo tempo da dimenticare.

Prima frazione di studio tra le due compagini in campo al “Pasqualino” di Carini, azzurri che impegnano sin da subito il giovane portiere rosanero Sebastian Breza, abile a dire di no in due occasioni ravvicinate. Gli uomini di Bosi provano a dire la loro, ma le sortite sulla fascia sinistra di Zé Maria Silva Marques vengono contenute al meglio dalla difesa piemontese. Al 40′ la svolta, sugli sviluppi dell’attacco azzurro Maddaloni atterra un giocatore azzurro in area di rigore: per il direttore di gara non ci sono dubbi e Fonseca deposita alle spalle di Breza dagli undici metri.

Inizio ripresa con l’acceleratore per i rosa che ribaltano il risultato in 6′: prima Zé Maria sfrutta una ribattuta su punizione al volo dal limite, poi Plescia sigla il 2-1 a porta sguarnita su assist di Tafa, uscita dell’estremo difensore azzurro Ragone da rivedere. Al 37′ Di Paola si prende gioco della difesa novarese regalando a Tramonte il gol del definitivo 3-1.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy