Primavera: Giovanni Bosi squalificato per due giornate, i motivi

Primavera: Giovanni Bosi squalificato per due giornate, i motivi

Il tecnico della Primavera del Palermo squalificato per due giornate effettive di gara: le motivazioni fornite dal Giudice Sportivo.

Commenta per primo!

Una partita pressoché dominata dal Palermo al Tre Fontane contro la prima della classe, la Roma di Alberto De Rossi.

Sabato scorso è andato in scena un vero e proprio show da parte dei baby-rosa che hanno annichilito i pari età giallorossi grazie ai colpi di Simone Lo Faso e Bonfiglio (autori dei gol assieme a Rizzo). 3-1 in favore dei siciliani il punteggio maturato nel match valido per l’undicesima giornata del campionato Primavera. Eppure, una nota stonata c’è per il Palermo, eccome: la squalifica comminata dal Giudice Sportivo al tecnico Giovanni Bosi.

Il Giudice Sportivo prof. Alessandro Zampone, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Eugenio Tenneriello, nel corso della riunione del 13 dicembre 2016, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA

BOSI Giovanni (Palermo): “per avere, al 10° del secondo tempo, contestato una decisione arbitrale rivolgendo espressioni ingiuriose al Direttore di gara“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy