Bosi: “Pezzella, che soddisfazione! Il lavoro a Palermo paga”

Bosi: “Pezzella, che soddisfazione! Il lavoro a Palermo paga”

L’intervista al tecnico della Primavera.

Commenta per primo!

La stagione della svolta.

Al di là di come andrà a finire, per Giuseppe Pezzella sarà stato un anno da ricordare… quello dell’esordio in Serie A. Prima Ballardini, poi Iachini: i due tecnici hanno voluto puntare sul classe ’97, una volta ricevute ottime referenze da Giovanni Bosi, allenatore della Primavera dei rosanero che lo conosce da un po’ di stagioni ormai.

Quanta soddisfazione c’è nel vedere giovani come Pezzella in pianta stabile in prima squadra? Diciamo che è l’obiettivo principale del mio lavoro – dice Bosi ai microfoni di MondoPrimavera -. A livello giovanile i titoli, i tornei e gli scudetti vinti passano in secondo piano rispetto a quello che tuoi puoi dare portando dei ragazzi a giocare in prima squadra in Serie A. Per me è motivo di grande soddisfazione e, per come siamo abituati a lavorare qua a Palermo, è l’obiettivo principale. Poi, chiaramente, i ragazzi devono imparare anche ad ottenere i risultati perché nel professionismo viene richiesto quello, però non bisogna mai trovare le scorciatoie ma, attraverso la crescita dei ragazzi, far sì che la squadra migliori sempre“, il pensiero espresso dal mister di Faenza.

Giancarlo Gonzalez: “Pezzella? Gioca come un veterano. Importante incoraggiare i compagni”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy