Bosi come Del Bosque al mondiale: “Le finali non vanno giocate, vanno vinte”

Bosi come Del Bosque al mondiale: “Le finali non vanno giocate, vanno vinte”

Il tecnico del Palermo vuole la vittoria nella finale del Viareggio.

Commenta per primo!

La finale del Torneo di Viareggio non deve essere solo un grande traguardo, ma il momento in cui dare il massimo per portare a casa un trofeo storico.

E’ questa in sintesi l’opinione di Bosi, il tecnico del Palermo Primavera, che ha parlato della vittoria contro i nerazzurri nella semifinale di ieri. “Non viviamo la vittoria del Torneo di Viareggio come un sogno ma siamo molto consapevoli di avere una buona squadra. Abbiamo dei ragazzi bravi, in cui noi crediamo molto. Giocheremo contro una grande squadra, la Juventus, e quindi sarà soprattutto una bella vetrina per i nostri ragazzi. L’obiettivo adesso è non accontentarsi. Vogliamo giocarci la finale e le finali vanno vinte non solo giocate”. Parole di grande convinzione che ricordano quelle pronunciate da Vicente Del Bosque prima della finale mondiale del 2010. Anche quella volta il commissario tecnico mise in guardia i suoi: “Abbiamo fatto la storia, è vero, ma non importa, perché non andiamo in finale per giocare, solo per vincere”. Che sia di buono auspicio per i rosanero?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy