PRESS ROOM ROSANEROGASPERINI: “DOBBIAMO FAR PUNTI IN TRASFERTA” SUL GENOA: “OTTIMI RICORDI, MA DOMANI DEVO VINCERE”

PRESS ROOM ROSANEROGASPERINI: “DOBBIAMO FAR PUNTI IN TRASFERTA” SUL GENOA: “OTTIMI RICORDI, MA DOMANI DEVO VINCERE”

di Salvatore Orifici Sulla panchina del Genoa dal 2006 al 2010, Gian Piero Gasperini è sicuramente il più importante tra i tanti ex che popoleranno la sfida in programma domani sera al.

Commenta per primo!

di Salvatore Orifici Sulla panchina del Genoa dal 2006 al 2010, Gian Piero Gasperini è sicuramente il più importante tra i tanti ex che popoleranno la sfida in programma domani sera al “Ferraris” tra i liguri e il Palermo: “Questo Genoa è molto diverso rispetto a quando lho lasciato io – ha detto il tecnico rosanero -. La squadra è cambiata molto e quindi dovremo stare attenti ai tanti nuovi giocatori arrivati nelle ultime campagne acquisti. Di Genova ho un grande ricordo, sono legatissimo a questa città e a Palermo spero di ripetere quanto di buono fatto sulla panchina del Grifone”. Ieri lo sloveno Ilicic aveva parlato delle possibilità del Palermo di arrivare in Europa. Questo il pensiero di mister Gasperini a riguardo: “Sicuramente le parole di Ilicic sono dichiarazioni positive e ottimistiche, ma noi dobbiamo andare avanti di partita in partita. I tre punti conquistati contro il Chievo hanno ridato morale al gruppo, ma adesso bisogna pensare alla trasferta contro il Genoa senza proiettarci troppo in avanti”. La vittoria ottenuta domenica scorsa contro il Chievo ha riportato entusiasmo tra i tifosi rosanero, che vorrebbero un Palermo più continuo nei risultati. “Questi primi tre punti in campionato – ha dichiarato Gasperini – ci hanno certamente dato tranquillità, ma cè ancora tanto da lavorare e migliorare. Domenica contro il Chievo, per esempio, non abbiamo fatto benissimo nei primi 45 minuti. Cè bisogno di crescere ancora con il lavoro in settimana, i ragazzi lo sanno”. Uno dei temi della settimana in casa rosanero è stata la notizia smentita dal club di dissidi tra il tecnico piemontese e l’Ad Lo Monaco, ma anche Gasperini ha commentato negativamente. “Non mi piace quando le cose vengono inventate dalla stampa – ha detto l’allenatore del Palermo -. Con lamministratore delegato ho un ottimo rapporto, abbiamo iniziato a lavorare bene e speriamo di continuare così”. Non manca un piccolo riferimento al rapporto con il presidente Zamparini: “È importante per me e la squadra sapere che lui è sempre presente e ci segue, è venuto a trovarci sia ieri che oggi e la sua figura dà la carica ai ragazzi”. Allenatore della promozione dalla serie B alla serie A, Gasperini è tutt’ora ricordato in maniera completamente positiva dai tifosi del grifone, che domani cercheranno di spingere i propri beniamini con l’obiettivo di battere il Palermo del loro ex allenatore. Non è da meno, però, il pensiero e la grinta del tecnico rosanero: “Quella di domani sarà una gara difficile, il Genoa sta molto bene ma noi dovremo dimostrare di poter dare una svolta al nostro campionato. Nelle ultime trasferte contro Atalanta e Pescara non abbiamo giocato male ma ci è mancata la cattiveria, siamo un buon gruppo ma dobbiamo cercare di invertire la rotta lontano dal Barbera”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy