PRESS ROOM ROSANERO MUTTI: “VINCERE PER TROVARE CONTINUITÀ. MERCATO? POTREBBE ARRIVARE QUALCUNO”

PRESS ROOM ROSANERO MUTTI: “VINCERE PER TROVARE CONTINUITÀ. MERCATO? POTREBBE ARRIVARE QUALCUNO”

Dopo la vittoria contro il Genoa il Palermo è chiamato alla conferma. Bortolo Mutti lo sa e non perde occasione per sottolineare, ancora una volta, l’importanza di questa gara. di.

Commenta per primo!

Dopo la vittoria contro il Genoa il Palermo è chiamato alla conferma. Bortolo Mutti lo sa e non perde occasione per sottolineare, ancora una volta, l’importanza di questa gara. di Alessandro Castellese La continuità è sicuramente l’aspetto che il Palermo in questo momento sta inseguendo con maggiore attenzione. L’assestamento della formazione, con Donati, in primis è un’occasione per il rilancio da non lasciarsi scappare, unita al secondo turno consecutivo in casa. “Quello della continuità è stato sicuramente il tema della nostra settimana. Dobbiamo mettere in campo le condizioni giuste per arrivare a un certo tipo di risultati. Avere questo atteggiamento, riuscire a essere squadra, essere competitivi sempre al di là degli episodi che possono accadere. Domenica scorsa è successo questo, abbiamo avuto una certa continuità, dei buoni riscontri nel gioco. Domani ci aspetta comunque una situazione simile. Troviamo una squadra che si gioca non dico tutto, ma gran parte delle sue possibilità di permanenza in A”. Il Novara è un avversario particolare. Una formazione che se da un lato subisce spesso gol, dall’altro rinuncia in rare occasioni a giocare la partita. Sarà, quindi, una gara aperta, che il Palermo non potrà rischiare di sottovalutare. “Tutti si stanno riorganizzando, anche il Novara che è molto attivo sul mercato, ma anche in campo. Sa che questo è il periodo fondamentale per poter dare una svolta alla propria stagione. Farci ingannare dalla classifica sarebbe un errore”. In casa rosanero il mercato sembra essere orientato quasi esclusivamente alle partenze. La vittoria col Genoa è stata una ghiotta occasione per dire ai tifosi che “la squadra va bene così”. Puntualmente, infatti, nei giorni successivi il messaggio è stato questo. Al Palermo servirebbe un rinforzo in attacco, eppure questa è stata la settimana dell’addio di Pinilla, giocatore dalle qualità indiscusse, ma dal fisico di cristallo. “La sua partenza è stata dettata anche da alcune situazioni di affollamento. Però il nostro presidente è sempre molto vigile e quindi non so, potremmo rimanere così, ma potrebbe anche arrivare qualcuno. Noi puntiamo molto su Hernandez, ma abbiamo anche Vazquez e Zahavi che possono aiutare il reparto offensivo, oltre a Mehmeti che dobbiamo fare ambientare”. In relazione alle scelte tecniche, Mutti spiega durante la conferenza stampa la mancata convocazione di Alvarez e annuncia il rientro di due pedine molto importanti. “Alvarez non è stato convocato perché potrebbe andare via. Nei prossimi giorni potrebbero esserci novità. In avanti, però, tra i convocati torna Zahavi. In difesa, invece, è Pisano a rientrare con noi. Abbiamo provato diverse soluzioni, sia con due punte ed un rifinitore, sia con due trequartisti ed un attaccante. Questa vittoria sarebbe molto importante per dare solidità alla classifica – conclude – e abbiamo lavorato nel modo adeguato per riuscire a dar tutto per ottenerla”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy