Pescara, Pillon: “Squadra sballottata, ma testa al Palermo. Ripartirò dal 4-3-3”

Pescara, Pillon: “Squadra sballottata, ma testa al Palermo. Ripartirò dal 4-3-3”

Le dichiarazioni in conferenza stampa del tecnico del Pescara, Giuseppe Pillon: “Metterò in campo una squadra compatta con la qualità per ripartire”

di Mediagol3, @Mediagol

Il nuovo tecnico del Pescara, Giuseppe Pillon, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Palermo, in programma domani pomeriggio allo stadio Renzo Barbera.

“Missione impossibile? Le insidie sono sempre dietro l’angolo, soprattutto in questo periodo. La classifica è corta, fai due risultati positivi e sei in una situazione favorevole e al contrario sei in mezzo ai casini. Bisogna pensare ad una partita alla volta, non bisogna creare ansie. La testa è al Palermo, al resto non ci penso perché creerei nervosismo – ha dichiarato Pillon -. Zeman è un maestro, lui e Sacchi hanno rinnovato il calcio in Italia e ho molto rispetto. Cerco di proseguire il suo lavoro con il 4-3-3, metterò in campo una squadra compatta con la qualità per ripartire. Non voglio stravolgere, a 9 partite dalla fine non mi posso inventare nulla e mi baso su quello che ho cercando di correggere gli errori che si fanno. Non bisogna mollare mai, in partita c’è sempre una difficoltà e se molli è finita. Il Pescara non è abituato a lottare per la salvezza, la squadra è sballotata ma la testa è sul lavoro e sulla partita. Non devono pensare all’ambiente e al pessimismo, attraverso il lavoro ci tireremo fuori”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Sergio Cinà - 1 mese fa

    Il 4-3-3 di Zeman o quello tuo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy