Pescara, comunicato Sebastiani: “Grazie per la solidarietà, non è gesto dei pescaresi”

Pescara, comunicato Sebastiani: “Grazie per la solidarietà, non è gesto dei pescaresi”

Il comunicato del presidente del Pescara, Daniele Sebastiani.

Commenta per primo!

Attimi di tensione e paura la scorsa notte per il presidente del Pescara Daniele Sebastiani, una parte del tifo violento biancazzurro si scaglia contro il numero uno abruzzese.

Alle 23 di ieri, infatti, una bomba carta è esplosa nel giardino di casa di Sebastiani, senza però arrecare danno. Tanta paura per la famiglia, gli attestati di solidarietà non sono tardati ad arrivare. Tramite il sito ufficiale del Delfino Sebastiani ha voluto ringraziare tutti del pensiero rivoltogli: “Il Presidente Daniele Sebastiani ringrazia la città intera e le autorità tutte, per gli innumerevoli attestati di solidarietà e stima ricevuti a seguito dell’ignobile gesto subito nella notte e tiene a ribadire con fermezza che questo non inciderà minimamente sulla futuro della società. Detti attestati dimostrano ancora una volta se ce ne fosse stato il bisogno, che simili atti non hanno nulla a che vedere con la città di Pescara e gli sportivi pescaresi. Con il medesimo impegno che ha contraddistinto questa società in questi anni continueremo a lavorare per perseguire nuovi ed ambiziosi traguardi e riportare così il necessario entusiasmo tra il pubblico pescarese. Confidando nell’ottimo lavoro che le forza dell’ordine e la magistratura hanno fin qui svolto, coglie l’occasione per ringraziarli per l’assidua e frequente vicinanza anche a livello personale“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy