Pescara, ancora paura per Sebastiani: bomba carta esplosa nel giardino del presidente

Pescara, ancora paura per Sebastiani: bomba carta esplosa nel giardino del presidente

Ennesimo atto intimidatorio nei confronti del presidente del Pescara, Daniele Sebastiani.

Commenta per primo!

Non c’è pace per il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, che ieri sera ha vissuto ancora attimi di tensione mentre si trovava a casa con la famiglia.

Intorno alle ore 23 di domenica 7 maggio, ignoti avrebbero lanciato (senza causare danni) una bomba carta nel giardino dell’abitazione sulla Riviera di Pescara del numero uno del club abruzzese, già vittima di un altro episodio spiacevole nel mese di febbraio, quando erano state date alle fiamme due delle sue automobili.

La bomba carta fatta esplodere è arrivata dopo gli insulti e le contestazioni nei confronti della società arrivate anche ieri pomeriggio, vicenda che il presidente biancazzurro ha commentato con i giornalisti minimizzando. Anche su questa vicenda indaga la Digos coordinata da Leila Di Giulio

Il Pescara è ad oggi una delle due squadre certe della retrocessione in Serie B. L’altra è il Palermo.

CLOSING PALERMO: COMUNICATO UFFICIALE DEL CLUB

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy