FOTO, Curiosità: Pescara in campo con maglia biancorossa in onore del Vicenza

FOTO, Curiosità: Pescara in campo con maglia biancorossa in onore del Vicenza

Il club abruzzese celebra così il gemellaggio con la squadra vicentina.

Commenta per primo!

In campo Pescara e Fiorentina questa sera, via gli asterischi e le partite in meno in classifica per gli uomini di Massimo Oddo e Paulo Sousa.

Va in scena allo stadio “Adriatico” di Pescara il recupero della 19a. giornata di Serie A, rinviata lo scorso 8 gennaio per l’impraticabilità degli spalti ghiacciati a causa dell’abbondante nevicata delle notti precedenti. Tornano dunque in campo viola e biancazzurri, questa sera con una maglia speciale. Sarà infatti biancorossa la tenuta di gara degli uomini di Oddo, maglia celebrativa del gemellaggio più antico d’Italia, quello tra il club abruzzese e il Vicenza, come sottolineato dallo stesso club veneto tramite Twitter.

Curioso come il cambio di maglia del Pescara arrivi proprio nel giorno in cui il tifo organizzato degli abruzzesi si è esposto pubblicamente con un duro comunicato contro squadra e dirigenza. Tra i punti principali del comunicato, anche la richiesta di non indossare più la maglia bianco-azzurra.

“Ci avete tolto tutto, forse era il vostro obiettivo ma non potete toglierci la PASSIONE, quella non si compra, quella non si scalfisce, quella l’abbiamo dentro e sarà quella che metteremo stasera nella nostra Curva, anche se non lo meritate nessuno di Voi, ma stasera è diverso, stasera ricorderemo il Nostro Capo Marco Mazza, lui si che merita una grande Curva e tale sarà, con una grande coreografia a lui dedicata!!! Stasera vi metteremo solo da parte per Lui per il Nostro capo, ma sappiate, che da oggi in poi la nostra presenza sarà solo ed esclusivamente per la nostra città, per i nostri colori, per la nostra maglia… a proposito un consiglio spassionato, la nostra maglia ha più di 80 di storia, basta umiliazioni così, da qui alla fine non indossatela più, fateli andare in campo con quella gialla, perché non lo merita, non vi ha fatto niente di male e soprattutto non sono i giocatori e non siete Voi degni di rappresentarla“.

CLICCA QUI PER LEGGERE IL COMUNICATO DELLA CURVA NORD PESCARESE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy