Tim Cup: Parma fa fuori Cagliari. Rispoli, piangendo, va ad abbracciare Donadoni. Il Palermo…

Tim Cup: Parma fa fuori Cagliari. Rispoli, piangendo, va ad abbracciare Donadoni. Il Palermo…

Questo pomeriggio si è disputato il secondo match valido per gli ottavi di finale di Tim Cup: al Tardini il Parma di Roberto Donadoni ha affrontato il Cagliari di Gianfranco Zola. La gara.

Commenta per primo!

Questo pomeriggio si è disputato il secondo match valido per gli ottavi di finale di Tim Cup: al Tardini il Parma di Roberto Donadoni ha affrontato il Cagliari di Gianfranco Zola. La gara viene vinta dai padroni di casa in virtù delle reti siglate da Paletta al 45′, Sau al 69′ e Rispoli all’84’. Proprio Rispoli, autore del gol decisivo, si è sciolto in un pianto una volta aver battuto Colombi: l’esterno parmense è andato ad abbracciare il suo tecnico e a fine partite ha spiegato il motivo delle lacrime. “Siamo contenti di passare il turno. Sono felice di aver fatto gol, lo dedico ai compagni e all’allenatore. Siamo in un periodo non facile: è dura davvero. Non sono riuscito a trattenere le lacrime”. Il Parma, intanto, passa il turno e giocherà ai quarti contro la vincente della sfida Juventus-Verona.

Quel pianto di Rispoli equivale a una dichiarazione d’amore da parte dell’ex Ternana alla società ducale: di lui si parla molto in chiave Palermo, ma le intenzioni del calciatore sarebbero quelle di rimanere in Emilia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy