Lucarelli: “Abbiamo deciso di giocare, ma vogliamo garanzie”

Lucarelli: “Abbiamo deciso di giocare, ma vogliamo garanzie”

“Abbiamo deciso di giocare, ma non siamo soddisfatti di quello che ci ha detto Tavecchio anche se ci ha fatto capire che ci darà sostegno. Dispiace che non sia qui Beretta. Ci aspettavamo la.

Commenta per primo!

“Abbiamo deciso di giocare, ma non siamo soddisfatti di quello che ci ha detto Tavecchio anche se ci ha fatto capire che ci darà sostegno. Dispiace che non sia qui Beretta. Ci aspettavamo la sua presenza, ma noi andiamo in campo”. Lo ha detto Alessandro Lucarelli, difensore del Parma, intercettato ai microfoni dei giornalisti a due giorni dal match contro l’Atalanta che, senza ormai di dubbio, si giocherà. “Cosa non ci ha convinti? Noi vogliamo garanzie al 100% per i dipendenti, ci sono state date ma vogliamo che ci siano i fatti. Vogliamo che cambino anche le regole che hanno permesso di arrivare a tutto questo. La proposta e’ di 5 milioni ma ci sono altri punti che vogliamo che vengano discussi. Vogliamo garantire i nostri dipendenti, ma anche noi vogliamo quello che ci spetta, anche se questo non e’ il principale problema grosso. Vogliamo anche garanzie sul futuro, ovviamente. Valuteremo nei prossimi giorni cosa fare, di domenica in domenica”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy