Zeman: “Palermo, che errore prendere De Zerbi. Rosa obbligati a vincere col Chievo”

Zeman: “Palermo, che errore prendere De Zerbi. Rosa obbligati a vincere col Chievo”

L’intervista all’ex tecnico di Roma e Pescara, Zdenek Zeman: “Corini ha il vantaggio di conoscere Palermo e l’ambiente perché ha giocato”.

Commenta per primo!

“De Zerbi è stato un errore per il Palermo”.

Parola di Zdenek Zeman. L’ex allenatore di Roma e Pescara, attualmente fuori dai giochi dopo l’esperienza di Lugano, è stato ospite a Vittoria per ritirare il premio alla carriera. Il tecnico boemo – intervistato da ‘La Gazzetta dello Sport’ – ha detto la sua sulla scelta da parte del presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, di affidare la panchina a Roberto De Zerbi prima, e ad Eugenio Corini poi.

“De Zerbi è stato un errore ­perché non aveva alcuna esperienza su una panchina di A. Anche a Foggia era stato licenziato. Con un campionato così stellare non si può improvvisare. Corini? Non ha una grande esperienza neanche lui, ha il vantaggio di conoscere Palermo e l’ambiente perché ha giocato – ha dichiarato Zeman -. Per me vi sono quattro squadre che corrono seri rischi. Tra Empoli, Pescara, Crotone e Palermo se ne salva solo una. Attualmente il Palermo è quella che sta peggio di tutte, troppe sette sconfitte di fila. Anche se la reazione con Corini c’è stata, ma senza una vittoria sul Chievo tutto si complica”.

Made in Sicily – “Mi piace tanto il calcio, al momento sto fuori, vorrei ricominciare subito. Io ho fatto sempre calcio, mi dà emozioni e le trasmette. In Sicilia non è una stagione felice. Il Palermo in A è ultimo, in Lega Pro le siciliane non sono protagoniste, qualcuna pure arranca. Il Catania dopo il tifone che l’ha travolto prova a riprendersi, il Messina stenta. E’ venuto meno anche il calore dei tifosi che una volta era il valore aggiunto, non ci sono dirigenti appassionati. Il calcio è cambiato perché è finito in mano alle grandi multinazionali, non c’è più passione. La Sicilia avverte il contraccolpo”, ha concluso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy