Zauli: “Vazquez deve salvare il Palermo e Iachini. Io lo Zidane dei poveri? Allora il Mudo è come Baggio”

Zauli: “Vazquez deve salvare il Palermo e Iachini. Io lo Zidane dei poveri? Allora il Mudo è come Baggio”

Le parole dell’ex fantasista del Palermo

Commenta per primo!

L’ex numero 10 del Palermo, Lamberto Zauli, intervistato dal ‘Corriere dello Sport’ ha dato il suo voto a Franco Vazquez. “Nove. Il dieci quando avrà salvato il Palermo. E Iachini. Per il feeling che si è creato tra i due, per senso di riconoscenza. Vazquez dovrà dare tutto e di più. Con mentalità e atteggiamento del trascinatore. Poi avrà la coscienza a posto. Io ero lo Zidane dei poveri lui è divino come Baggio. Il divin Mudo. Vazquez è Vazquez – ha dichiarato Zauli -. Unico e nuovo nel panorama del calcio. Un giorno altri si paragoneranno a lui, futuro dieci della Nazionale. E collezionista di pali? (scherza, ndr) Una grande mira. Se ne colpisce tanti, significa che tira un sacco di volte. Di recente, ha segnato poco, il gol di Bologna vale triplo. Deve sapere che la gente non gli vuole male, lo vorrebbe protagonista. Mi auguro che non sia questione di mercato. Pressioni? Deve conviverci. E per proteggere l’allenatore farsene carico”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy