Zamparini: “Venezia? Pensate a chi è l’attuale allenatore del Palermo. Mio futuro? Tra due anni lascio il calcio…”

Zamparini: “Venezia? Pensate a chi è l’attuale allenatore del Palermo. Mio futuro? Tra due anni lascio il calcio…”

Intervista-fiume quella rilasciata dal presidente del Palermo, Maurizio Zamparini a La Nuova Venezia e Mestre. Ecco un estratto. “Se mi capita mai di ripensare al mio Venezia? È inevitabile..

Commenta per primo!

Intervista-fiume quella rilasciata dal presidente del Palermo, Maurizio Zamparini a La Nuova Venezia e Mestre. Ecco un estratto. “Se mi capita mai di ripensare al mio Venezia? È inevitabile. Il momento più esaltante per me rimane la prima promozione in serie A. Giornata indimenticabile, il coronamento di un sogno inseguito per anni. Poi ci sono tanti giocatori che vedi e incontri ancora con piacere. Basta pensare a chi ho messo in panchina a Palermo come allenatore (Beppe Iachini, ndr) – ha detto -. Che ricordo ho di Venezia e del Venezia? Un bel ricordo e mi auguro che gli altri lo abbiano di me. Recenti blitz in laguna? Abitando in Friuli, certamente. L’ultima è stata con la mia famiglia lo scorso anno per un pranzo. È sempre piacevole, i vecchi gondolieri e i vecchi tifosi si ricordano ancora di me quando mi incontrano, i giovani meno, ma è normale”.

Addio al calcio – “Quando vedremo una sfida Venezia-Palermo? Sono sincero: entro uno, massimo due anni, dirò addio al mondo del calcio. Ormai ho una certa età, e sto già cercando chi mi sostituisca al Palermo. Poi, se il nuovo Venezia partirà dalla serie D, la vedo dura che ci si possa affrontare entro un paio di anni – ha concluso -. Un’amichevole al Penzo? Se qualcuno mi invita…”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy