Zamparini: “Tifosi, state tranquilli. Il mio Palermo è solido. Catania? Lì situazione preoccupante”

Zamparini: “Tifosi, state tranquilli. Il mio Palermo è solido. Catania? Lì situazione preoccupante”

“Il mio Palermo è solido, la crisi c’è per tutti e alcuni ridimensionamenti sono inevitabili, ma i nostri bilanci parlano chiaro. Piuttosto sono molto preoccupato per il Catania. Un.

Commenta per primo!

“Il mio Palermo è solido, la crisi c’è per tutti e alcuni ridimensionamenti sono inevitabili, ma i nostri bilanci parlano chiaro. Piuttosto sono molto preoccupato per il Catania. Un conto è finire in Serie B e risalire subito, come ha fatto il Palermo. Un altro non farcela e lottare per non finire in Lega Pro”. A dirlo è Maurizio Zamparini: il presidente friulano ha messo a paragone il suo club con quello etneo. “Se penso all’investimento fatto da Pulvirenti per il centro sportivo, immagino che a Catania ci sia più di un campanello d’allarme. Il calcio italiano dovrebbe copiare quello inglese, dove ci sono più tutele e una distribuzione più equa delle risorse – ha aggiunto attraverso le colonne del ‘Giornale di Sicilia’ -. Oltremanica le retrocessioni non sono bagni di sangue”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy