Zamparini su petizione revoca cittadinanza onoraria: “Quando me ne andrò verrò ricordato come…”

Zamparini su petizione revoca cittadinanza onoraria: “Quando me ne andrò verrò ricordato come…”

Il patron friulano risponde all’iniziativa diffusa sui social nei giorni scorsi: “I sostenitori del Palermo non devono tifare per me, ma per i colori. Quando andrò via, comunque, mi ricorderanno come il miglior presidente della storia del club. I cinesi…”.

7 commenti

“Noi non gli abbiamo chiesto la luna, ma lui ci sta privando della nostra passione”.

Questo, in sintesi, il messaggio di Giovanni Vallone, scrittore e tifoso rosanero che nelle scorse settimane ha lanciato la sua petizione per revocare la cittadinanza onoraria a Maurizio Zamparini.

L’iniziativa ha riscosso già centinaia di consensi (qui i dettagli). “Potrebbero togliermi anche la cittadinanza italiana, i tifosi non devono tifare per Zamparini ma per i colori, e quando me ne andrò verrò ricordato come il migliore presidente del Palermo per risultati – ha risposto il patron friulano in un’intervista rilasciata al Corriere dello Sport -. I cinesi mi inviteranno in Cina dopo il loro capodanno, 28 gennaio, siamo ancora all’inizio, non si può forzare la mano“.

7 commenti

7 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. ronemax - 11 mesi fa

    si… come quello delle 10 scnfitte consecutive…. (gia in buona corsa per la 11ma)
    ma soltanto l’0.1% ti ricorderanno così… il 99.9 % ti ama…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. nick - 11 mesi fa

    io lo dissi in tempi non sospetti che il film era lo stesso degli arabi
    casualmente arrivano tutti con 200 mln e per fare stadio e centro sportivo,il tutto senza aver formalizzato nessun offerta nè uno straccio di preliminare visto che mette in mezzo il milan e quelli hanno il preliminare vincolante bello che firmato
    secondo me semplicemente sfrutta il periodo..quando andavano gli arabi stava vendendo agli arabi,poi i russi …ora i cinesi,gli piace sparare per fare i titoli sui giornali
    se domani i colombiani cominciano a investire in europa lui se ne esce che tratta con colombiani com 200 mln
    che poi io ci credo che incontra imprenditori stranieri ma lo fa per le sue aziende a lui il giocattolo gli piace un sacco e non se ne libera a malincuore…pure tacopina lo ha fatto capire altro che cascio non dava garanzie..si scantò che se lo voleva comprare sul serio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Marco Militello - 11 mesi fa

    Prima te ne vai prima risorgere mo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Alessandro Runfola - 11 mesi fa

    Quando te ne andrai festeggeremo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Saverio Raspante - 11 mesi fa

    Che persona modesta….ma vascas…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Giovanni Piscitello - 11 mesi fa

    Sarai ricordato come il presidente di tutti i record negativi in A che batteremo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Giovanni Intile - 11 mesi fa

    W Zamparini

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy