Zamparini: “Ordinanza Tar? Sono degli incapaci. Fossi palermitano, me la prenderei a morte”

Zamparini: “Ordinanza Tar? Sono degli incapaci. Fossi palermitano, me la prenderei a morte”

L’intervista al presidente dei rosanero all’indomani dell’ordinanza del Tar: il Tribunale amministrativo regionale ha respinto il ricorso presentato dal Palermo sul provvedimento della Prefettura.

1 Commento

Il Palermo perde la battaglia legale che lo ha visto ricorrere al Tar nelle scorse ore.

Il Tribunale Amministrativo Regionale ha dato ragione al Prefetto, Antonella De Miro, respingendo il ricorso presentato dalla società di viale del Fante: Palermo-Sampdoria, dunque, si disputerà alla sola presenza degli abbonati e dei sostenitori blucerchiati in possesso della Tessera del Tifoso.

PALERMO-SAMPDORIA: RESPINTO IL RICORSO AL TAR, SOLO ABBONATI AL BARBERA

Palermo-Sampdoria: la nota ufficiale del club e le comunicazioni agli abbonati

“Sono frastornato per questa che è un’offesa a Palermo e ai suoi cittadini – si sfoga Zamparini attraverso le colonne del ‘Giornale di Sicilia‘ -. Fossi palermitano, me la prenderei a morte, ma che immagine si dà di questa città? Ritengo incapaci coloro che hanno preso questi provvedimenti e chi li ha avallati, chiudendo le porte dello stadio a moltissime persone perbene. Bisogna essere in grado di colpire i pochi colpevoli, se ci sono, non tutti indistintamente”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. sandrorier_543 - 11 mesi fa

    Hanno ragione caro Zampa

    la società è incapace di gestire gli ultras e per quello che è successo desideravo che tutte le partite fossero a porte chiuse

    questo non è sport ma solo un business ed i veri tifosi sono delle vittime ed oramai hai fatto il tuo tempo . Devi solo stare zitto e vendere

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy