Zamparini: “Non sono stato sempre presente, differenze tra noi e il Chievo…”

Zamparini: “Non sono stato sempre presente, differenze tra noi e il Chievo…”

Le parole del patron del Palermo in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it.

1 Commento

Bad Kleinkirchheim (dai nostri inviati) – Le parole del patron rosanero Maurizio Zamparini che, in esclusiva ai microfoni della trasmissione Lady Mediagol, ha elogiato l’operato di una squadra come il Chievo e del suo presidente Luca Campedelli.

LEGGI ANCHE: FOTO, Palermo: la contestazione continua. La città si sveglia con centinaia di manifesti contro Zamparini

“Il Chievo ha un grande presidente, quest’anno hanno cercato giocatori a costo zero ed è la squadra più vecchia del campionato. Sia io che l’Atalanta abbiamo cercato Maran, poi ha scelto di restare dov’è e forse ci saremmo salvati. Per ripianare il bilancio ho avuto bisogno di vendere per fare plusvalenze e non perdite nel bilancio. Se guardiamo gli stipendi del Palermo e Chievo troviamo le differenze. Campedelli abita a Verona e vive con la squadra, io devo sempre affidarmi a collaboratori. Ci fossi stato io qui lo spogliatoio non si sarebbe spaccato. Il mio lavoro non mi permette di essere sempre presente, non ho la fortuna di essere il presidente della mia città. Affidarsi a collaboratori fidati, il mio errore è stato non affidarmi ad una donna: nessuna donna mi ha mai tradito. Ho chiesto aiuto anche ai palermitani, ma pochi si vogliono esporre”.

QUI TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL PALERMO

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Antonino Scalici - 1 mese fa

    Stai vendendo quello che rimane non venire a palermo vattene via

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy