Zamparini: “Non dobbiamo bruciare Balogh-Sallai. Loro e Balotelli…”

Le dichiarazioni del presidente del Palermo.

1 Commento

Maurizio Zamparini e un sogno da realizzare: quello di portare Mario Balotelli in maglia rosanero.

“Gli ho detto: Troveresti l’ambiente ideale, Palermo già impazzisce al solo pensiero che possa vestire la maglia rosanero e io ti vorrò bene come un padre. Sei un grande giocatore, ti stimo da tempo, ed è la verità, ti troverai bene – ha spiegato il patron friulano al ‘Corriere dello Sport‘ -. Bisogna che Raiola capisca che Balotelli ha la necessità di rilanciarsi. Noi siamo pronti a riceverlo a braccia aperte e crediamo che abbia grandi potenzialità per riemergere nel calcio mondiale e in nazionale. Noi siamo … interessati. Balotelli ha bisogno e penso che una piazza come Palermo, dove peraltro è nato, sia l’ideale. Un’emozione per tutti. Balotelli ne trarrebbe un vantaggio immenso. Noi, un anno, lo teniamo molto volentieri per fare in modo che possa tornare il fuoriclasse che era. Io gli farei da papà calcistico … Anziani e giovani, campioni e saranno famosi vanno trattati con calore. Prendiamo le nostre promesse. Sallai diventerà un top player, però bisogna farlo crescere piano piano e non bruciarlo. Già abbiamo rischiato con Balogh, l’anno scorso. Bisogna che questi elementi siano trattati con affetto e non lanciati allo sbaraglio”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. joerosanero - 1 mese fa

    mettiti l’anima in pace balogh è tutto tranne che un giocatore di calcio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy